Chievo, Cesar: «Simeone? Duello affascinante»

74
© foto www.imagephotoagency.it

Il difensore sloveno Bostjan Cesar è, finalmente, ritornato a masticare l’erba dei prati italiani dopo un problema muscolare

Cesar è una delle garanzie del Chievo Verona, da anni ormai. L’infortunio subito con la casacca della Nazionale è ormai un vago ritorno, il centrale difensivo è tornato a difendere i colori gialloblu dopo circa 2 mesi di assenza. A seguire quanto si legge sulle colonne de L’Arena: «Finalmente sono in forma e ho recuperato. Osservare da fuori la squadra non è mai facile. Non è stato un momento perfetto ma la squadra non ha mai smarrito la concentrazione».
I’M BACK – Il calciatore veronese sposta, quindi, il focus su altre tematiche del momento: «In queste settimane la squadra ha lavorato davvero tanto. Si è insistito parecchio sul concetto della linea difensiva alta. E’ un percorso che abbiamo appena intrapreso ma che, sono certo, darà presto i propri frutti. Vogliamo tenere gli avversari lontano dalla nostra porta. E’ un buon metodo per non subire. Cholito Simeone? Il duello mi affascina parecchio. Sicuramente è una punta che sta vivendo un momento d’oro. Dovremo però essere molto bravi con tutto il reparto offensivo del Genoa. Siamo un gruppo che lavora sempre in modo corale. La nostra difesa non può prescindere da centrocampo e attacco».

Condividi