Chievo-Roma Streaming gratis e diretta tv: come vederla

nainggolan roma
© foto www.imagephotoagency.it

Chievo-Roma Streaming gratis e diretta tv: come vedere la partita valida per la 37ª giornata di Serie A TIM 2016/2017 su Sky Sport e Mediaset Premium

Le indicazioni per vedere in streaming gratis ed in diretta tv Chievo-Roma, partita valida come anticipo della 37ª e penultima giornata del campionato di Serie A TIM 2016/2017 in programma per oggi, sabato 20 maggio 2017, alle ore 18 presso lo Stadio Marcantonio Bentegodi di Verona. La squadra di Rolando Maran, già salva e tranquilla, al tredicesimo posto in campionato con 43 punti fin qui conquistati, ospita gli uomini di Luciano Spalletti, secondi in classifica con 81 punti (a meno quattro dalla Juventus capolista), che si giocano le residue chance di Scudetto ma, soprattutto, dell’accesso diretto alla prossima Champions League (il Napoli terzo ha appena un punto in meno). I clivensi, reduci dal pareggio rimediato domenica scorsa contro il Palermo e con un bottino di appena cinque punti conquistati nelle ultime cinque giornate di campionato (una vittoria, due pareggi e due sconfitte), dovranno fare a meno oltre che di Riccardo Meggiorini (out da un po’ e fino a fine campionato per un problema al ginocchio), anche di Dario Dainelli (problema fisico) e Perparim Hetemaj (problema muscolare). I giallorossi invece, che domenica scorsa hanno battuto la Juve per 3 a 1 nel big match dell’Olimpico e che nelle ultime cinque giornate hanno messo insieme dieci punti (tre vittorie, un pareggio e una sconfitta), dovrebbero fare a meno solo di Alessandro Florenzi, out da inizio stagione e fuori fino a fine campionato per la rottura del legamento crociato.

Chievo-Roma Streaming gratis e diretta tv su Sky Sport e Mediaset Premium: ecco dove vederla in Streaming, su Sky Go e Premium Play

La partita sarà trasmessa dalle ore 18 come di consueto, sia sulle frequenze satellitari di Sky Sport, per la precisione sui canali Sky Calcio 1Sky Supercalcio (anche in HD), sia ovviamente su quelle in digitale terrestre di Mediaset Premium (canali Premium Sport). Non è tutto, perché Chievo-Roma andrà ovviamente in onda anche in streaming per piattaforme iOs, Android e Windows Mobile per pc, smartphone e tablet tramite le app Serie A TIM TVSky Go e Premium Play. Ecco inoltre la lista dei siti aggiornati su cui è possibile vedere il calcio streaming: Diretta Streaming Calcio. Qui invece potete trovare tutte le informazioni sul sito di streaming calcio RojadirectaRojadirecta. La gara potrà essere comunque seguita anche da chi non è dotato di tv o connessione ad internet anche tramite le frequenze radiofoniche di Radio Rai.

Chievo-Roma Streaming gratis e diretta tv: i convocati

Si avvicina la partita tra Chievo e Roma di stasera, intanto sia Rolando Maran sia Luciano Spalletti hanno diramato le rispettive liste dei convocati. Questa quella dei padroni di casa: portieri: Walter Bressan, Stefano Sorrentino, Andrea Seculin; difensori: Nicolas Spolli, Alessandro Gamberini, Bostjan Cesar, Massimo Gobbi, Gennaro Sardo, Nicolas Frey, Fabrizio Cacciatore, Michele Troiani; centrocampisti: Jonathan De Guzman, Ivan Radovanovic, Mariano Izco, Lucas Castro, Valter Birsa, Samuel Bastien, Sofian Kiyine, Fabio Depaoli; attaccanti: Serge Gakpé, Sergio Pellissier, Roberto Inglese, Emanuel Vignato. Questi invece i precettati per la Roma: Alisson, Lobont, Szczesny, Manolas, Emerson Palmieri, Mario Rui, Fazio, Vermaelen, Bruno Peres, Juan Jesus, Rudiger, Gerson, De Rossi, Perotti, Grenier, Strootman, Nainggolan, Paredes, El Shaarawy, Salah, Dzeko, Totti.

Chievo-Roma Streaming gratis e diretta tv: lotta Scudetto e UCL

Cosa serve alla Juve per vincere il sesto titolo di fila? Innanzitutto, senza doversi preoccupare di Napoli e Roma, ai bianconeri servirebbe una vittoria col Crotone. In caso di risultato uguale o migliore alle altre due, però, sarebbe vittoria del titolo in ogni caso, anche se le prime tre dovessero perdere tutte. Lo Scudetto potrebbe arrivare già oggi, sabato 20 maggio, con un turno di anticipo: la Roma è impegnata a Verona con il Chievo, il Napoli in casa con la Fiorentina e potrebbero “regalare” la vittoria alla Juve senza farla giocare. Se la Roma perde e il Napoli non vince, allora nella serata di oggi la Juventus è campione d’Italia. Basta solo un pari della Roma per rimandare il discorso a Juventus-Crotone di domani. La Roma inoltre è in corsa per il secondo posto e con una vittoria si avvicinerebbe all’obiettivo: se vincesse e il Napoli perdesse, allora sarebbe seconda ufficialmente; se vincesse e il Napoli pareggiasse, stesso discorso visto che negli scontri diretti sono avanti i capitolini.

Chievo-Roma Streaming gratis e diretta tv: le parole di Spalletti

Intervenuto in conferenza stampa, il tecnico giallorosso Luciano Spalletti ha presentato la trasferta di Verona: «Rischio di un calo di concentrazione? No, per come la vedo io. C’è il rischio di trovare di fronte una squadra forte che crea problemi: il Chievo ha messo in difficoltà squadre forti, ha un’identità chiara. Mancano ancora due gare da vincere per arrivare davanti al Napoli. Sogno scudetto? Noi rigiochiamo la qualificazione con il Porto contro Chievo e Genoa: rigiochiamo quelle due partite con due nomi differenti. Il campionato lo vincerà la Juventus, la squadra più forte e che si è fatta trovare pronta in tutte le partite: lo merita. Per noi non cambia niente: dobbiamo vincere queste due partite per avverare questo sogno, così come per arrivare al secondo posto. Come sta Dzeko? Sta bene, è a disposizione. Come sta Totti? Francesco fa parte della squadra, è il giocatore più importante ed è la leggende. Lo sarà, lo è stato, è un po’ il simbolo della nostra squadra. Come ho sempre detto, lo devo trattare come un calciatore importante che fa parte di una squadra: devo fare delle scelte ed a volte l’ho penalizzato, mi dispiace. Farò la formazione con il criterio di vincere le due partite che mancano e nel ragionamento ci metto anche Totti, che si è meritato ciò che gli verrà attribuito quando smetterà».

Chievo-Roma Streaming gratis e diretta tv: parla Maran

Il tecnico del Chievo, Rolando Maran, ha presentato così il match in conferenza stampa: «La squadra sta bene, si è allenata bene come sempre e con lo spirito giusto e credo che in questo finale si stia regalando delle prestazioni da Chievo perché qualche settimana fa ci davano già in vacanza e invece la squadra ha dimostrato di aver vissuto un momento difficile ma di averlo superato. Roma? La partita è molto importante per loro e mi aspetto una sfida difficile ma noi avremo la spensieratezza per fare una partita coraggiosa, senza porci limiti. Dobbiamo mettere in campo la massima espressione delle nostre prestazioni cercando il risultato con le nostre caratteristiche, stando attenti con degli accorgimenti ma senza snaturarci. Pellissier e Totti? Sono due bandiere che rappresentano qualcosa di straordinario per le rispettive società soprattutto in questo calcio. Pochi giovani nel Chievo? Non deve cambiare la politica ma bisogna pensare a un ricambio generazionale. C’è uno zoccolo duro che ha dato tanto e con il passare degli anni ci deve essere il ricambio. Io ho cercato le risorse nel nostro settore giovanile, credo sia stato fatto un lavoro proprio per arrivare a questo e sono felice di aver fatto esordire alcuni ragazzi. Formazione? Abbiamo pensato a diverse situazioni. La Roma ha un potenziale incredibile e noi dovremo essere bravi con le nostre caratteristiche a metterli in difficoltà e a fare risultato. Deapoli? Ha fatto bene con la Sampdoria e non sono sorpreso perché se ho pensato di farlo giocare, così come ho fatto giocare Bastien, è perché credo sia in grado di farlo, di sicuro mi ha sorpreso la sua personalità».

Chievo-Roma Streaming gratis e diretta tv: torna Dzeko

La Roma ha vinto contro la Juventus capolista senza di lui, ma Luciano Spalletti è comunque molto contento del ritorno di Edin Dzeko. Dopo una settimana di stop per un problemino fisico il bomber bosniaco è pronto a riprendersi il suo posto al centro dell’attacco giallorosso. Titolare contro il Chievo per la qualificazione diretta alla Champions League, ma anche per tentare di staccare definitivamente Belotti, Mertens e Higuain nella classifica cannonieri. 27 i centri dell’ex City, due più del Gallo e del folletto belga, tre più del Pipita e Maurito Icardi.

Chievo-Roma Streaming gratis e diretta tv: i precedenti

Al Bentegodi sono 14 i precedenti in serie A tra Chievo e Roma con 1 vittoria dei gialloblù, 8 pareggi e 5 vittorie dei giallorossi. L’ultimo match giocato a Verona è datato 6 gennaio 2016 e si concluse con un pirotecnico 3-3, una delle ultime partite della gestione Garcia. Il precedente di questa stagione è datato 22 dicembre quando all’Olimpico la Roma si impose per 3-1: dopo l’iniziale vantaggio di de Guzman per i clivensi, i giallorossi ribaltarono il match grazie ai gol di El Shaarawy, Dzeko e Perotti.

Chievo-Roma Streaming gratis e diretta tv: le ultime sulle formazioni

Mancano 3 ore alla sfida tra Chievo Verona e Roma in programma, dalle 18, al Bentegodi. I due tecnici, Rolando Maran e Luciano Spalletti, sono, dunque, alle prese con le ultime scelte sui rispettivi undici da mandare in campo. Tra le fila dei clivensi saranno ben 4 i titolari a mancare: Spolli, Dainelli, Hetemaj e Meggiorini. L’allenatore dei veronesi si affiderà, molto probabilmente, al duo difensivo composto da Gamberini e Cesar, in mezzo al campo spazio ancora a Bastien e davanti Pellissier-Inglese. Fronte Roma, invece, Spalletti riabbraccerà sia Strootman, al ritorno dopo la squalifica, che Dzeko, reduce dall’infortunio al polpaccio. Con il ritorno del bosniaco e la titolarità di El Shaarawy, pare sia Diego Perotti l’attaccante destinato alla panchina. In difesa chili e centimetri per i giallorossi, con Rudiger terzino destro e il tandem Fazio-Manolas centralmente.

Chievo-Roma Streaming gratis e diretta tv: 10 numeri sulla gara

Chievo Verona-Roma è alle porte, e non sono poche le curiosità statistiche sulla sfida tra veronesi e capitolini. Il Chievo non perde, in campionato, da 3 partite di fila, ma ha vinto soltanto 3 delle ultime 29 gare contro la Roma. E’ dal 2013, infatti, che non batte i giallorossi: da lì in poi 5 vittorie per i romani e 2 pareggi. Gli ospiti, invece, vanno a rete da 19 gare consecutive in Serie A e sono a quota 82 gol, terzo record della storia della squadra. Momo Salah è stato decisivo in occasione di 9 delle reti delle ultime 8 partite, segnando 4 volte e servendo 5 assist. Daniele De Rossi, invece, adora segnare al Chievo, sua vittima preferita con 4 marcature a referto. Inoltre i giallorossi possono vantare la media di 3 reti a partita nelle ultime occasioni in cui hanno affrontato i gialloblu. Non c’è che dire: Chievo e Roma daranno ancora una volta i numeri.

Chievo-Roma Streaming gratis e diretta tv: le formazioni ufficiali

Tra poco più di un’ora, il Chievo Verona riceverà la Roma nell’anticipo della penultima giornata di Serie A. Sorpresa nell’undici giallorosso, dove Luciano Spalletti relega in panchina Radja Nainggolan; a centrocampo, ecco De Rossi con Paredes e Strootman.

CHIEVO VERONA (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Gamberini, Cesar, Gobbi; Castro, Radovanovic, Bastien; Birsa; Pellissier, Inglese. A disposizione: Seculin, Bressan, Frey, Troiani, Spolli, Sardo, Izco, Gakpé, De Guzman, Depaoli, Kiyine. Allenatore: Rolando Maran.

ROMA (4-3-3): Szczesny; Ruediger, Manolas, Fazio, Emerson; De Rossi, Paredes, Strootman; Salah, Dzeko, El Shaarawy. A disposizione: Alisson, Lobont, Vermaelen, Bruno Peres, Mario Rui, Juan Jesus, Grenier, Gerson, Nainggolan, Perotti, Totti. Allenatore: Luciano Spalletti.

Chievo-Roma Streaming gratis e diretta tv: le dichiarazioni pregara di Gobbi e Strootman

Massimo Gobbi e Kevin Strootman hanno preso parola nel pre partita di Chievo-Roma. Il giocatore clivense ha dichiarato: «Per fermare l’attacco della Roma dobbiamo difendere da squadra, facendo meno errori possibili. Dzeko è un pericolo, ma lo sono anche i centrocampisti che spingono. Roma senza Nainggolan? E’ difficile dire che per noi è un vantaggio, giocheranno in modo diverso ma sono una grande squadra» le parole a Premium Sport. Il giallorosso Strootman ha invece dichiarato in zona mista: «Noi dobbiamo fare il nostro lavoro e prendere i tre punti oggi con il Chievo, dopo aver vinto due partite importanti con Milan e Juve Siamo ancora secondi e dobbiamo credere di prendere il secondo posto, questo è il nostro obiettivo. Loro giocano un bel calcio, lo abbiamo visto all’andata, quando è stato molto difficile. Anche qui a Verona non sarà semplice, anche perché i gialloblu non hanno grandi pressioni, non si giocano nulla e questo sarà per loro un vantaggio. Noi però dobbiamo fare il nostro lavoro e prendere i tre punti».

Condividi