Chievo, Radovanovic: «Partita con il Milan? Nessuna differenza tra noi e loro»

39
chievo
© foto www.imagephotoagency.it

Ivan Radovanovic, centrocampista serbo del Chievo Verona, ha parlato del match con il Milan e del momento della squadra gialloblù

Ivan Radovanovic, centrocampista del Chievo Verona, non riesce ancora ad accettare la sconfitta con il Milan nel posticipo dell’ottava giornata di campionato: «Tra noi e loro non c’è stata differenza» ha affermato il gialloblù, ospite ieri sera del programma Lunedì nel Pallone. Il serbo, a quota 102 presenze con la maglia dei veneti, non ha mai ottenuto buoni risultati con le grandi del nostro campionato: sempre KO con Juventus e Milan, una sola vittoria con il Napoli.

UN GRANDE RAPPORTO – Tra i calciatori con cui ha giocato, Radovanovic ricorda con molto affetto e stima l’argentino Izco: «Mi trovavo davvero bene con lui, a volte non bisognava neanche parlare per capirsi, bastava uno sguardo» ha confidato il centrocampista, che in questo momento ha trovato in Birsa un buon amico: «Parliamo tanto. Ho sempre scommesso sul suo talento. Gli serviva una scintilla per accendersi e l’ha trovata nella serenità che gli ha dato il Chievo». I veneti ora, secondo Radovanovic, devono puntare a fare bene in questo campionato, perché hanno ci sono tutti i requisiti per puntare alla parte sinistra della classifica.

Condividi