Cina, Serie B: Cannavaro campione, Ferrara salvo

69
osvaldo
© foto www.imagephotoagency.it

Cina, Serie B: destini incrociati per Cannavaro e Ferrara. Il primo ottiene la promozione, il secondo la salvezza

Bisogna essere tutti contenti quando un italiano riesce nell’impresa di vincere il campionato, all’estero, anche se succede nella Serie B in Cina. Vincere è sempre bello. Dopo la favola di Ranieri arriva quella di Fabio Cannavaro che con il suo Tianjin Quanjian arriva ad ottenere la promozione.

IMPRESA IN CORSA – Questa squadra non è stata da lui costruita, non ha seguito lui la preparazione. È arrivato in corsa, dopo la 11.a giornata. La squadra all’epoca era 12.a in classifica con solo 16 punti. Adesso ha chiuso la sua corsa (18 partite) ottenendo ben 47 punti, scalando fino al vertice della classifica e potendo esultare per la promozione ottenuta nella massima serie del campionato cinese.

BILANCIO POSITIVO – La prima partita, disputata il 12 giugno, come riporta Gianluca Di Marzio, Cannavaro la vinse con un risultato di misura, 1-0 contro lo Xinjiang. L’ultima partita l’ha vinta con un risultato molto più netto 3-0 contro il Meizhou Hakka. Nel mezzo: 14 vittorie, un pareggio e tre sconfitte. L’ultima di queste contro il Guizhou Zhicheng.

ESULTA ANCHE FERRARA – Cannavaro non è l’unico a poter esultare, ovviamente il risultato del buon Fabio è di gran lunga migliore di quello del collega Ciro Ferrara ma anche ottenere la salvezza può avere le sue soddisfazioni. Il miracolo Ferrara l’ha fatto con il Wuhan Zall, all’ultima giornata e con laquinta vittoria consecutiva ottiene la salvezza nella Serie B. L’unica sconfitta che Ciro ha dovuto incassare è stata quella contro Fabio Cannavaro. A volte il Dio del Pallone ci mette del suo.

Condividi