Ecco la svolta a sorpresa: Perin sarà il nuovo portiere del Milan

perin genoa
© foto www.imagephotoagency.it

Calciomercato Milan: il ds del Genoa Donatelli conferma: «Questa settimana si chiude col Milan per Perin, a meno che non avvengano passi indietro clamorosi con Donnarumma»

In attesa di capire se il rebus Donnarumma può andare verso la risoluzione, anche se i margini di manovra del Milan sono sempre più difficili, il direttore sportivo Massimiliano Mirabelli ha scelto il portiere della prossima stagione. E’ Mattia Perin, classe ’92 del Genoa che i rossoneri stanno per strappare al Grifone ad un prezzo vantaggioso (valutazione inferiore ai 10 milioni di euro), visto che l’estremo difensore è reduce da due brutti infortuni al ginocchio che ne hanno compromesso la maturazione.

La conferma dell’affare è arrivata direttamente dal Genoa, visto che le parole del direttore sportivo Mario Donatelli suonano quasi come una sorta di ufficializzazione della trattativa: «Questa settimana si chiude col Milan, a meno che non avvengano passi indietro clamorosi con Donnarumma». In questo momento è in corso un incontro fra l’agente del portiere Alessandro Lucci e il Genoa, ma ormai non sembrano più esserci ostacoli nella trattativa che porterà Perin al Milan. La fumata bianca potrebbe arrivare già nei prossimi giorni, visti i continui contatti fra le due società.

Il tutto a prescindere dalla questione legata a Donnarumma, visto che Perin potrebbe approdare a Milano anche nel caso in cui l’estremo difensore dell’Under 21 non venisse ceduto. Per due motivi: il numero uno del Genoa non sarebbe disponibile prima di settembre e il Milan gli consentirebbe di recuperare senza fretta dall’infortunio. Il secondo invece riguarda la possibilità di offrire a Montella un’opzione in più per la porta, visto che la querelle Donnarumma potrebbe ulteriormente infiammarsi da qui alle prossime settimane. Se non addirittura anche nei prossimi mesi. E allora Perin torna utile, per un Milan che guarda avanti senza pensare ad un’eventuale colpo di scena sul fronte Donnarumma.

Condividi