Consigli Fantacalcio: indicazioni per la 11ª giornata di Serie A

368
Consigli Fantacalcio
© foto www.imagephotoagency.it

Consigli Fantacalcio per la undicesima giornata di Serie A. Ennesimi dubbi dopo l’infrasettimanale. Ecco chi schierare e chi evitare per questa 11ª giornata di campionato alle porte

Giornata densa di appuntamenti per le rubriche dedicate al Fantacalcio, non abbiamo neanche il tempo di fare i conti con il fatto che è finita la 10.a giornata e dobbiamo già pensare a come schierare i giocatori per l’inizio incombente della 11.a entro le ore 18:00 di domani. Iniziamo, prima ancora di aver visto i peggiori di questa giornata appena conclusa, con i consigli di fantacalcio per questa imminente tornata di partite.

Consigli Fantacalcio – undicesima giornata: Bologna – Fiorentina

Dopo il diluvio universale di Firenze e la partita contro il Crotone, la viola deve vedersela in trasferta contro il Bologna di Donadoni. Dal momento che io posseggo una nutrita rappresentativa dei ragazzi di Sousa, mi auguro che gli esperimenti e il turnover siano terminati con la giornata di mercoledì. Maledetto infrasettimanale. Torna al suo posto Kalinic, quindi va messo titolare. Indiscutibile Borja Valero, mentre occhio che Milic dovrebbe tornare a giocare dal primo minuto. Per quanto riguarda il Bologna, Donadoni schiera la formazione aggressiva con due pupilli a cui non potete rinunciare, se li avete: Krejci e Verdi. Occhio a Helander e a Gastaldello.
CHI SCHIERARE: Kalinic, Krejci, Verdi
CHI EVITARE: Mbaye, torna in gruppo ma eviterei

Consigli Fantacalcio – undicesima giornata: Gabbiadini squalificato, Sarri vincolato contro la Juventus

Quando arrivi alla partita più importante del campionato e per l’attacco non hai molta scelta probabilmente ti chiami Maurizio Sarri e ti tocca incontrare la Juventus. Ora, nel nostro caso non avere dubbi di formazione è una manna dal cielo: sapremo con esattezza che davanti giocheranno Callejon, Martens e Insigne, visto che Gabbiadini sta scontando il suo secondo turno di squalifica e comunque: chi lo avrebbe schierato contro i bianconeri? Nessuno sano di mente. In ogni caso sappiamo con esattezza chi non dobbiamo schierare: Koulibaly. Signori, amici, fantacalcisti, lo abbiamo ormai capito che fa più danni della grandine a maggio.
Per quanto riguarda la banda di Allegri, dopo aver distribuito quattro gol alla Sampdoria, non possiamo aspettarci la stessa goleada anche contro il Napoli. Intanto i partenopei sono una squadra che sa difendersi, secondariamente non gli renderanno le cose così facili, opporranno una decisa resistenza. Per questo motivo Allegri decide di giocare con l’handicap e schiera di nuovo Hernanes. Non sembra possibile ma invece è così. Ora, dal momento che è rientrato bomber Chiellini sappiamo già che la BBC sarà bella schierata, per la fascia destra potrebbe tornare in auge lo svizzero del nostro cuore: Lichsteiner o comunque in staffetta con Cuadrado. Attacco croato – argentino, Higuain e Marione neanche ve lo dico che sono da portare.
CHI SCHIERARE: Mertens e Insigne, la Juve in generale
CHI EVITARE: Koulibaly, Hernanes.

Consigli Fantacalcio – undicesima giornata: lunch match malinconico, Gasperini ritrova il Genoa

Atalanta – Genoa è una di quelle partite dal sapore amaro: Gasperini si trova per la prima volta davanti il suo Genoa. L’ha allenato a sprazzi per varie fasi della sua carriera e sicuramente conosce i volti di quelli che furono i suoi giocatori. Il fatto di conoscerli non gli dà per scontata la vittoria, anche se con bomber Petagna dal baffo delinquente là davanti tutto è possibile. Sicuramente non ci rinuncerà per cui non rinunciateci nemmeno voi. Riguardo alle difese di queste partite c’è da mettersi le mani nei capelli: va bene, Masiello ha segnato la scorsa partita, ma non è che adesso diventa il Chiellini della situazione. Dal momento che sarà una partita molto fisica Juric non rinuncia ai suoi migliori cavalli di razza: Burdisso e Izzo. Ecco, voi lasciate stare. Mentre non potete privarvi di Pavoletti che torna baldanzoso in attacco, proprio perché io ho comprato Simeone e non vedrà più il campo dato che è esploso anche NInkovic. Poi questi hanno rifilato tre pere al Milan, possono non battere l’Atalanta?
CHI SCHIERARE: Edenilson, quello corre con una fame incredibile. Pavoletti. Petagna
CHI EVITARE: Konko, Izzo, Burdisso, Pinilla se dovesse subentrare o fa doppietta o si fa cacciare

Consigli Fantacalcio – undicesima giornata: Nicola sempre in bilico, Maran ritrova il suo chitarrista preferito

Quando si parla dei clivensi mi vengono gli occhi a cuoricino. Inutile, io quella squadra lì non posso fare altro che amarla: torna uno dei miei centrocampisti, tra l’altro sublime chitarrista: Castro. Mai più far riposare Birsa, o mi si chiudono entrambe le vene del collo. Attenzione che Floro potrebbe partire dal primo minuto, partita che trasuda delinquenza da tutti i pori. Il Crotone si affida ai piedi di Falcinelli, vero salvatore del soldato Nicola. Signori, la sua panchina è tutt’altro che salva, a parte l’attaccante anche la pioggia ci ha messo del suo per non favorire la Fiorentina nell’ultimo match. Detto questo occhio a Palladino, potrebbe rientrare. Evitate Mesbah e qualsiasi altra vostra velleità legata ai difensori del Crotone. Ma chi è che ha i difensori del Crotone?
CHI SCHIERARE: Falcinelli, ma solo in panchina. Birsa, Castro.
CHI EVITARE: Il Crotone in generale.

Consigli Fantacalcio – undicesima giornata: Empoli – Roma

La partita infrattimanale dell’Empoli poteva essere l’ennesima sfangata di dimensioni cosmiche, l’ennesimo sozzissimo 0-0. E invece no, pazienza. Resta comunque un serio quesito: l’Empoli riuscirà a schiodarsi da quegli unici due gol realizzati? Dubito fortemente che questo possa accadere nel match contro la Roma. Anche se giocano in casa. Il problema dell’Empoli non è solo confinato all’attacco ma intanto se non segni difficilmente vinci. A meno che non siano gli altri a segnare nella loro propria porta. E nel caso della Roma dovrebbe essere molto difficile. Detto questo veniamo alle scelte di Martuscello: dentro Maccarone dal primo minuto, magari segna. Si ferma Gilardino, dato che è mio. Io ho deciso che lascio sia Saponara che Pucciarelli in tribuna, quindi voi schierateli, che sicuro timbrano. Spalletti sempre più candidato ad essere quello che si giocherà il secondo posto: decede Florenzi, altro nome che si aggiunge alla lista dei lungo degenti generali. Ma tanto non abbiamo alcun dubbio sul fatto che Dzeko, Salah e El Shaarawy saranno i titolari e dietro di loro agirà quel bravo ragazzo di Radja Nainggolan. Qualche dubbio su Rudiger, io eviterei. Anche Emerson, basta con gli esperimenti.
CHI SCHIERARE: Tridente della Roma, soprattutto il probo Dzeko.
CHI EVITARE: Rudiger e Emerson, riguardo l’Empoli come detto sopra.

Consigli Fantacalcio – undicesima giornata Lazio – Sassuolo

Dal momento che abbiamo parlato della Roma, passiamo direttamente alla Lazio di Inzaghi. Confermiamo ad occhi chiusi Keita e Immobile, stranamente anche Felipe Anderson torna al gol, quindi magari è la volta buona che si è sbloccato. Resto ancora ignara delle condizioni di Biglia, non si capisce mica quale sia l’entità del suo infortunio e potrebbe perfino giocare. Nel dubbio un bel po’ di panchina potrebbe essere la soluzione migliore. Il destino vuole che il Sassuolo affronti nuovamente una squadra della capitale. Perde Cannavaro, operato alla mano, ma non i suoi bomber di razza: Defrel e Politano su tutti. Io ho Matri e penso di portarlo in panchina, almeno. Eviterei il sostituto di Cannavaro, Antei. Guai in vista.
CHI SCHIERARE: Tridente d’attacco della Lazio, Matri, De Frel
CHI EVITARE: Ricci e Milinkovic

Consigli Fantacalcio – undicesima giornata: Milan – Pescara

Che il Milan perdesse 3-0 contro il Genoa non se lo aspettava nessuno. Sembrava che fosse già diventato l’alternativa scudetto alla Juventus. E invece a volte il Dio del Pallone prende decisioni diverse. Il fatto che potrebbe essere stato il turnover a danneggiare Montella, mi ha sfiorato per un secondo. Bocciato Honda, bocciato Poli. Ma su Poli non avevo dubbi. Patisce il Genoa. Nessun problema, anzi meglio che sia squalificato Paletta. Detto questo nessun dubbio sullo schierare Suso, Locatelli e ovviamente Bacca e Niang.
Oddo sempre più inguaiato si trova a San Siro a giocarsi il tutto per tutto. Continua la mia campagna contro Caprari, a maggior ragione oggi. Mentre torna Manaj e a quello io non rinuncerei. Squalificato Campagnaro, ma come nel caso di Paletta forse tutto il male non viene per nuocere. Io eviterei comunque Coda.
CHI SCHIERARE: Suso, Locatelli, Bacca, Manaj
CHI EVITARE: Kucka, Coda, Fornasier

Consigli Fantacalcio – undicesima giornata: la Sampdoria salva De Boer?

Apro questo capitolo con una domanda: dopo quattro gol subiti contro la Juventus, quanti ne potrà fare l’Inter alla Sampdoria? Diciamo che è facile si possa andare anche sopra alle tre marcature. Soprattutto se vale la regola dell’ex e di ex nell’Inter ce ne sono tantissimi. Partiamo proprio dalla squadra di De Boer, Icardi sicuramente titolare. Uno tra Palacio ed Eder potrebbe benissimo segnare. Stessa cosa potrebbe per altro valere per Alvarez, ma invece no. Non illudetevi. De Boer potrebbe essere indeciso tra Nagatomo e Santon, io nel dubbio non schiererei nessuno dei due. Non rinuncio a Perisic neanche nel caso, remoto, che fosse panchina all’ultimo minuto.
Riguardo ai blucerchiati non ho dubbi. Nel senso che non schiererei nessuno, nemmeno dietro minaccia di ritorsioni. Quagliarella e Muriel vanno in campo, Budimir e Schick di nuovo in panchina, Praet fuori in via precauzionale. È la mia squadra del cuore, ma come posso consigliarvi di mettere in campo qualcuno che so già che vi farà smadonnare come se non ci fosse un domani?
CHI SCHIERARE: Gli ex: Icardi, Palacio anche se è ex rossoblu, Eder, Alvarez
CHI EVITARE: Skriniar, Sala, Regini, Nagatomo, Santon

Consigli Fantacalcio – undicesima giornata: lunedì doppio posticipo, tanto per gradire – Udinese – Torino e Cagliari – Palermo

Ultime due partite della giornata: lunedì alle 19:00 e alle 21:00. Perché a noi il campionato spezzatino ci piace: dare consigli il venerdì per il lunedì è abbastanza difficile. Ma chi voglio ingannare è già difficile da venerdì a sabato. Fatto sta che Udinese – Torino e Cagliari – Palermo andranno in onda il primo giorno della settimana per rendercelo ancora più indigesto.
La squadra di Mihajlovic, dopo la batosta beffa contro l’Inter, si troverà in trasferta a Udine. Bene, ma non benissimo. Perché magari la squadra di Delneri ha deciso di darsi una svegliata e cominciare a segnare a raffica e se dovesse farlo Thereau, ben venga. Non penso però che la difesa dei granata sia uguale a quella vista in campo nell’ultima partita contro il Palermo per cui la difficoltà aumenta. Fofana e Thereau sapranno bissare? Forse, si spera. Dal momento che Mihajlovic a centrocampo decide che Acquah e Obi si accomoderanno in panchina, spazio di nuovo a Baselli e a Benassi, questi sono da portare. Diversa la questione per il centrocampo bianconero: De Paul e Jankto magari in panchina portateli. A Belotti non rinunciamo manco se ci tagliano le dita delle mani, mentre Ljajic che già stava poco bene nell’ultima gara potrebbe essere panchina.

Il Cagliari del mio cuore, perde per un mese Murru, in difesa, ripropone Sau e Boriello in avanti. È una partita da X secca, a meno che il Cagliari non tiri fuori la prestazione della vita, dopotutto la difesa del Palermo è tutto tranne che impenetrabile. Sallai è squalificato, Nestorovski potrebbe riposare, mentre sicuramente non vedremo la riga di indisponibili: Gonzalez, Bentivegna, Rajkovic, Trajkovski e Balogh.
CHI SCHIERARE: Belotti, Baselli e Benassi. Thereau, Jankto, Fofana
CHI EVITARE:  Acquah, Obi

Condividi