Consigli Fantacalcio: 13ª giornata di Serie A

1005
fantacalcio
© foto www.imagephotoagency.it

Consigli Fantacalcio per la tredicesima giornata di Serie A. Fantacalcio finalmente sei tornato. Insomma, avere una partita alle 15 di sabato e essere obbligati alla consegna entro quell’ora è mortale, ma cerchiamo almeno di schierare i migliori

Signori, colleghi, fantallenatori: è tornato il Fantacalcio. Sembra una vita che non dobbiamo spaccarci la testa per indovinare gli undici migliori delle nostre rose da schierare. Per questo motivo la Lega Serie A ci fa il favore di farci iniziare già da sabato alle 15:00, roba che se stasera vi ammazzate di alcol, domani vi alzate alle due del pomeriggio e dovete superare l’hangover pensando pure a chi schierare. Non siete felici? A me sembra quasi Natale…occhio al perfido turnover!

Consigli Fantacalcio Serie A – 13ª giornata: CHIEVO – CAGLIARI: SE NON SI DELINQUE QUA, NON SI DELINQUE PIÙ

Amici cari, apriamo la consueta giornata dei consigli sul Fantacalcio col primo partitone che ci offre il programma del weekend. Ve lo dico subito, se non finisce a schiaffi, io ci rimango male. In campo abbiamo un altissimo tasso di soggetti capaci di tutto, anche se l’assenza per squalifica di Dessena è un duro colpo da accettare. Il Chievo in casa sente odore di vittoria facile, anche perchè dietro il Cagliari sembra deciso a prenderne il più possibile. Non esiste la mezza misura, o se ne prendono cinque in una partita o si difende il fortino fino alla morte. Meggiorini potrebbe riuscire a scendere in campo, ma occhio che si trascina un po’ di acciacchi, non abbiate manco mezzo dubbio su Cacciatore, questa è la classica partita dove potrebbe arrivare a segnare. Inglese e Floro si giocano la partenza dal primo minuto, contando che Inglese è un po’ a secco di gol, potrebbe perforare facilmente il gruviera del Cagliari. La squadra di Rastelli è spregiudicata quanto piace a noi: stesso modulo degli avversari, con un Padoin esperto a centrocampo a smistar palloni, davanti un attacco che con Bomber Borriello ha voglia di sfondare (non solo la porta). Ecco Sau e Farias fanno più danni della grandine, visto l’insufficienza fissa in pagella, tanto per gradire. Non rinuncerei a Di Gennaro nemmeno dietro minaccia.
CHI SCHIERARE: Cacciatore, Castro, Inglese. Borriello, Di Gennaro
CHI EVITARE: l’accoppiata Sau-Farias (uno basta), Isla

Consigli Fantacalcio Serie A – 13ª giornata: UDINESE – NAPOLI: SARRI PERDE CALLEJON E GABBIADINI

Lo sapevamo: la sosta per la Nazionale avrebbe condizionato non poco le decisioni degli allenatori, soprattutto quelli che hanno visto i loro partire per impegni transoceanici. Uno di questi è il nostro caro Sarri che, al netto di Milik, perde anche Callejon per questo match: attenzione, ha avuto solo un po’ di influenza, facile che parta lo stesso con la truppa partenopea. La decisione ultima la prenderà a poche ore dalla partita per cui: se è tra i convocati si porta e non lo si lascia in tribuna (che poi sappiamo come vanno a finire queste cose). Chi ha invece una voglia matta di segnare è Insigne e il Friuli è un campo maledetto per il Napoli: da portare sia lui che Mertens, anche perchè Gabbiadini per certo non ci sarà. Dell’Udinese, lo sapete, non è facile dare consigli. La squadra di Delneri se la sfanga con un gol maleducato di Thereau è come se fosse Natale, ma non si può chiederee tanta grazia a Sant’Antonio. Io faccio una scelta di cuore e mi porto dietro sia Thereau che De Paul, poi parliamoci chiaro potrebbe anche fargli lo sgarbo Zapata e ci sarebbe proprio da farsi una risata. Ma sulla carta la favorita è il Napoli.
CHI SCHIERARE: Insigne, Mertens, con un occhio a Giaccherini. Zapata per la sfangata con Thereau
CHI EVITARE: Felipe, Koulibaly

Consigli Fantacalcio Serie A – 13ª giornata: JUVENTUS – PESCARA: SE NON SEGNA ANCHE BUFFON…

Questa è la classica partita dove ci si aspetta che segni anche Gigi Buffon di testa su calcio d’angolo. La squadra di Oddo, a meno che non scenda in campo dopo aver messo il Gutalax nelle bottigliette dei bianconeri, può solo metterla sul piano della maleducazione offensiva. Esiste anche l’eventualità dell’amnesia collettiva, con una Juventus stanca e annebbiata che segna nella sua propria porta, ma è più facile il contrario. Con Dybala sempre fuori (neanche a dirlo, sento l’eco delle vostre bestemmie) là davanti ci saranno Mandzukic e Higuain. Il Pipita è ciccione per l’Argentina, per questo motivo ne farà quintordici dalla rabbia. Unico problema per la Juventus: schierare sia Sturaro che Hernanes a centocampo. E Rugani qualche danno là dietro potrebbe farlo, dopotutto della BBC è rimasto il solo Bonucci. Il Pescara dovrebbe cercare di aggredire la Juventus sul piano offensivo, che non significa mettergli le mani addosso urlando ingiurie all’indirizzo delle loro mamme, magari un gol sporco e putrido riuscirebbero a farlo.  Ma si schiereranno con uno spregiudicato 3-5-2, dove i due là davanti (Benali e Caprari) saranno spesso accorpati a centrocampo in un fluido 3-7-0. Insomma, tutti dietro la linea del pallone e speriamo di bastarci per novanta minuti più recupero. Però se hai un fenomeno come Manaj e non lo schieri un po’ te lo meriti.
CHI SCHIERARE: la Juve al netto di Hernanes, Sturaro e Rugani
CHI EVITARE: Hernanes, Sturaro e Rugani. Il Pescara

Consigli Fantacalcio Serie A – 13ª giornata: SAMPDORIA – SASSUOLO, LUNCH MATCH INDIGESTO AL 100%

Se volevano farmi un torto ci sono riusciti. Già il match a pranzo la domenica è mortale, ma proprio la mia squadra? Non potevano metterci il Crotone? Non ho nulla contro il Crotone, l’avrei vista anche, lo sapete. Comunque, già sappiamo che non mangerò nulla, per cui vediamo almeno di non finire a carte quarantotto. Ah, signori, mi sono innamorata. Io che guardo al bel gioco e non a chi indossa la nostra casacca, mi ero completamente persa i tratti estetici di Sala. Promosso. Con questo non vuol dire che ora lo compro al mercato di riparazione e lo schiero titolare. Andiamo ai consigli: sicuramente sciolto il dubbio tra Muriel e Quagliarella, io non mi farei nemmeno il problema di portarli entrambi. E anche Bruno Fernandes a rimorchio. Il centrocampo della Sampdoria sta facendo particolarmente bene, soprattutto Torreira, per cui avanti che c’è posto. Eviterei solo Skriniar. Per il Sassuolo, parecchio in difficoltà a causa degli infortuni, da portare sicuramente Matri, quello la piazza sempre contro la Sampdoria. Assieme a Defrel, perchè tanto sono gli unici due che possono segnare.
CHI SCHIERARE: Muriel, Quagliarella, Fernandes, Torreira. Defrel e Matri
CHI EVITARE: Skriniar, Peluso

Consigli Fantacalcio Serie A – 13ª giornata: ATALANTA – ROMA, SE VINCE L’ATALANTA SI GIOCA LO SCUDETTO

Adesso non allarghiamoci, però se Gasperini porta a casa anche questa, Signori è un mezzo miracolo. Roba che i tifosi orobici lo portano in trionfo per tutta la parte alta della città. Peccato che davanti ci sia la Roma, ma abbiamo visto che Gasp è un maestro di calcio e mio malgrado, non standomi troppo simpatico, lo sapevo che non avrebbe tradito le aspettative. Attenzione all’ex Zukanovic, non vorrei che desse luogo alla scapocciata più putrida della sua carriera. Dall’altra parte lascerei perdere Juan Jesus, mentre dentro senza nemmeno farsi una domanda Dzeko, Perotti e Salah. Questa volta che lo schiero titolare io sicuramente l’ex genoano contro il suo ex Mister non ne mette dentro manco mezza. Sappiatelo. Dall’altra parte bomber Petagna vuoi che non piazza un gol per farci felici? In ogni caso anche fiducia a Kurtic e Kessie.
CHI SCHIERARE: Kurtic, Kessie, Dzeko, Perotti, Salah
CHI EVITARE: JuanJesus, Zukanovic
 

Consigli Fantacalcio Serie A – 13ª giornata: BOLOGNA – PALERMO, MATCH TRA SQUADRA RATTOPPATE: SARA’ PAREGGIO

Questo è un match che muori di noia solo a sentirne parlare: unico dato rilevante dovrebbe tornare in campo Destro dal primo minuto assieme a Krejci. Ferrari in difesa colleziona un quattro a partita, non vi dico nemmeno dove dovete mandarlo. Diversa la questione di Masina: se gli alieni ci restituissero quello che ammazzava il campionato a suon di assist saremmo molto lieti. Gastaldello ha preso gusto a farsi cacciare, per questo motivo anche lui se ne resta in panchina. Il Palermo invece può contare su Nestorovski e anche voi non dovete privarvene, Sallai dovrebbe lasciare il passo a Lo Faso (ma chi diavolo è questo?) siccome costui non lo conosco segnerà è scritto nella pietra. Dietro ballano tutti come se fossimo su Rai uno in prima serata, sapete da soli cosa bisogna fare in questi casi: panchina senza appello.
CHI SCHIERARE: Nestorovski, Destro
CHI EVITARE: Gastaldello, Ferrari, Vitiello, Cionek

Consigli Fantacalcio Serie A – 13ª giornata: CROTONE – TORINO, MIHAJLOVIC VEDE I TRE PUNTI NEL MIRINO

Se non è partita da tre punti facili questa, non so che dirvi. L’unico problema del Torino è che il suo Gallo ha giocato entrambe le partite con la Nazionale e potrebbe essere stanco. Ma siccome Mihajlovic non sa cosa significa turnover va schierato senza dubbi. L’allenatore serbo può contare sulle sue “4B”: Barreca, Benassi, Baselli e Belotti. Anche Zappacosta ha corso tanto contro la Germania, ma di riposare manco l’ombra. Anche Ljajic va fatto partire titolare. Sul Crotone, che dirvi, questi o cominciano a fare risultati o li saluteremo facile agli inizi di febbraio. Della truppa di Nicola, che altrove sarebbe già saltato senza se e senza ma, mi azzardo solo Falcinelli un po’ perchè è un giocatore feticcio di quando era al Sassuolo, un po’ perchè se non segna lui non avrei modo di pensare ad un altro che la possa buttare dentro.
CHI SCHIERARE: Le 4B del Torino, più Ljajic, Falcinelli
CHI EVITARE: Il Crotone

Consigli Fantacalcio Serie A – 13ª giornata: EMPOLI – FIORENTINA, DERBY DI FUOCO PER UN RITROVATO EMPOLI

Questa è una partita assolutamente da seguire. Sicuramente la più interessante assieme a Atalanta – Roma, nel carnet delle 15:00 di domenica. Per questo motivo guardiamo con attenzione alle probabili scelte degli allenatori: Sousa perde Kalinic e schiera Babacar assieme a Ilicic e Bernardeschi. Lo slavo è da portare. Martusciello dopo la vittoria nell’ultimo match è galvanizzato e mi aspetto grandi cose dal tridente di attacco che si è sbloccato: Maccarone, Pucciarelli e Saponara li voglio veder segnare come dei dannati anche in questa partita. Occhio a Costa, io lo adoro, ma ha il fallo facile.
CHI SCHIERARE: BorjaValero, Ilicic, Babacar, il tridente dell’Empoli.
CHI EVITARE: Costa

Consigli Fantacalcio Serie A – 13ª giornata: LAZIO – GENOA, INZAGHI IN CASA ASPETTA LA TRUPPA DI JURIC

Il Genoa è un “vorrei, ma non posso”. Alterna bellissime prestazioni ad altre alquanto discutibili, soprattutto dipende strettamente dalla situazione fisica dei suoi in campo. Un ragazzo a cui dare sempre tanta fiducia è Edenilson, giovane, veloce, assicura sgroppate sulla fascia molto propizie. Il generale Rincon là in mezzo avrà molto da fare contro Biglia, Felipe Anderson, Lulic e Parolo. Eviterei l’accoppiata IzzoBurdisso, almeno un giallo a testa se va bene. E anche il probo Radu non toglie di certo la gamba se c’è da randellare. Davanti torna PavolettiOCampos a dettare legge, se non fosse che gli avversari sono Keita e Immobile e quindi può succedere veramente di tutto. Non è detto che Immobile parta titolare, dopotutto ha le fatiche della Nazionale sul groppone, ma sicuramente non me ne priverei.
CHI SCHIERARE: Pavoletti, Edenilson, Rincon, Keita, Immobile, Felipe Anderson, Lulic
CHI EVITARE: Izzo, Burdisso, Radu

Consigli Fantacalcio Serie A – 13ª giornata: MILAN – INTER, PIOLI ALLA PRIMA PER FAR SVOLTARE L’INTER

Più che il Derby della Madonnina, potrebbe diventare il derby delle Madonne. Quelle le portiamo noi allenatori di Fantacalcio. Arriva un nuovo sceriffo all’Inter e bisogna vedere quali saranno le sue preferenze, nella speranza che non mi tolga i miei dal campo anzitempo. A colpo d’occhio questa partita pende totalmente in favore di Montella, con una squadra già avviata che non dovrebbe temere l’Inter. Ma è noto: i derby sono partite diverse. E poi i rossoneri sono stati abbastanza impegnati nelle rispettive nazionali. Niang sicuramente da schierare dal primo minuto, Bacca non dovrebbe riposare anche perché l’alternativa è Luiz Adriano. Locatelli va schierato, solo perchè è giovane e di belle speranze. Kucka va lasciato in panchina perchè a centrocampo con Medel si rischiano i caschi blu a bordo campo. Qualche dubbio invece sul reparto difensivo rossonero: riposa Romagnoli dentro Abate e Paletta, se qualche danno deve venire, arriverà da loro. Dell’Inter invece il ritrovato Brozovic potrebbe regalarci gioie, Candreva ha giocato abbastanza in Nazionale e potrebbe essere un po’ stanco, mentre non rinunciamo minimamente a Icardi e Perisic, i miei pupilli.
CHI SCHIERARE: Niang, Locatelli, Icardi, Perisic
CHI EVITARE: Paletta, Abate, Medel, Kucka

Condividi