Conte-Inter: i motivi per cui è saltato tutto

© foto www.imagephotoagency.it

Antonio Conte-Inter, ormai non se ne fa più nulla. Suning ha preferito desistere e ha optato su Luciano Spalletti. Perché i nerazzurri si sono mossi altrove e non hanno puntato sul tecnico del Chelsea? Ecco i motivi

Perché l’Inter ha accelerato per Luciano Spalletti? E perché ha desistito per Antonio Conte dopo aver tentato per mesi l’allenatore del Chelsea? Sono domande che in molti si stanno ponendo in questo momento e le risposte sono più facili di quanto si creda. L’accelerata per l’ormai ex tecnico della Roma è dettata dall’atteggiamento dello stesso Conte. Il mister salentino ha temporeggiato troppo, ha avuto molti dubbi sulla sua scelta e Suning non ha intenzione di prendere un allenatore che ha remore. Solo gente pronta a sposare il progetto senza indugi, questo vogliono a Nanchino. Conte-Inter è saltato perché l’ex juventino si è preso troppo tempo per decidere e quindi è stato sorpassato da Luciano Spalletti, stando a Il Corriere dello Sport. Un insegnamento per i posteri.

Condividi