Conti, il padre rivela: «Era del Milan, ma…»

conti atalanta
© foto www.imagephotoagency.it

Il padre di Andrea Conti, terzino dell’Atalanta, ha svelato un’aneddoto di mercato riguardante un possibile approdo di suo figlio al Milan

Andrea Conti, terzino dell’Atalanta, tra i più ricercati del campionato di Serie A, poteva essere del Milan. A rivelarlo è suo padre, Fabio, che hai microfoni di Sky Sport ha raccontato un’aneddoto di mercato sul calciatore nerazzurro: «Il Milan l’aveva preso. Mi chiamò Bertani (ex selezionatore delle giovanili rossonere, ndr) e voleva prenderlo a tutti i costi. Tuttavia Andrea decise di rifiutare, perché non apprezzava Linate, il luogo dove si allenavano. Successivamente mi chiamò anche l’Inter, ma avevo già preso la mia decisione. L’Atalanta? Vennero a vederlo Paolo Rota e il “maestro” Bonifacio. Proprio lui mi chiamò e mi disse di andare a Bergamo per farmi capire come desiderassero a tutti i costi avere Andrea. Gli diedi la mia parola, era il miglior vivaio d’Italia. Se fosse andato al Milan e all’Inter, non so se sarebbe riuscito ad arrivare dov’è ora, perché ogni anno cambiavano sei o sette calciatore. All’Atalanta, invece, fin da piccoli volevano vedere anche le pagelle: Paolo Rota si recava a scuola ogni due o tre mesi per parlare con le maestre. Volevano crescere degli uomini, prima che dei calciatori».

Condividi