Corsi sbotta sull’affare paracadute: «Montatura vera e propria»

empoli corsi
© foto www.imagephotoagency.it

La lotta salvezza tra Crotone e Empoli viene infiammata dall’affare paracadute e dai presunti “guadagni” del Palermo: il presidente empolese Fabrizio Corsi interviene per dirimere la questione

Gianni Vrenna ha lanciato la polemica, il presidente del Crotone ha detto di aspettare un comportamento probo dal Palermo contro l’Empoli. Fabrizio Corsi, suo omologo empolese, ha risposto per le rime tirando in ballo l’affare paracadute. «Stiamo assistendo a una montatura vera e propria, c’è il fine di sollevare un sospetto e generare il contrario, a quanto temo. Noi dell’Empoli cerchiamo di isolarci da qualsiasi ragionamento perché fino a oggi nessuno ci ha regalato nulla. Tra l’altro anche Crotone-Lazio potrebbe essere una partita abbordabile ma mi auguro di no perché la Lazio è una grande società e ha persone serie al suo interno. Mi piace il meccanismo del paracadute, comunque. Permette alle squadre con una certa militanza in Serie A, quindi con contratti pesanti a carico, di non fallire con la retrocessione in Serie B» è quanto ha detto Corsi, stando a La Gazzetta dello Sport.

Condividi