Costa Rica, l’ex difensore Badilla muore a 32 anni

61
pecchia
© foto www.imagephotoagency.it

Tragedia in Costa Rica, dove l’ex difensore della Nazionale Gabriel Badilla è morto a soli 32 anni. Ritiratosi dal calcio pochi mesi fa, Badilla si è accasciato mentre affrontava una gara podistica e non c’è stato nulla da fare. Nel 2013 aveva subito un’operazione al cuore

COSTA RICA IN LUTTO – Il mondo del calcio costaricano è sotto shock per l’improvvisa scomparsa di Gabriel Badilla, difensore del Saprissa e della Nazionale che aveva lasciato l’attività appena pochi mesi fa. L’ex giocatore partecipava alla Lindora Run, corsa di 10 chilometri, ma prima di giungere al traguardo gli è stato fatale un problema cardiaco. Aveva solo 32 anni.
IL CALCIO SI FERMA – Il movimento calcistico del Costa Rica ha sospeso le gare ufficiali in segno di lutto per la scomparsa di un giocatore molto amato in patria. Una carriera spesa quasi interamente nel Saprissa, col quale ha vinto cinque titoli nazionali, Badilla è stato anche protagonista con la sua rappresentativa ai Mondiali del 2016. Tre anni fa aveva subìto un intervento a cuore aperto per la rimozione di un tumore benigno, operazione che era andata a buon fine e gli aveva permesso di tornare all’attività agonistica.

Condividi