Coutinho: Barcellona sul brasiliano, prezzo fissato 75 milioni

60
coutinho
© foto www.imagephotoagency.it

Con i nerazzurri disputò 3 stagioni. Ceduto al Liverpool e con Kloop in panchina, il talento brasiliano è esploso, ora vale 75 milioni

Philippe Coutinho è diventato ormai un asso del Liverpool oltre che un punto fermo della nazionale verde-oro. Per lui un passato in Italia con la maglia nerazzurra dell’Inter, ma forse l’età e l’inesperienza, portarono il club a non credere più in lui. L’esterno brasiliano arrivò all’Inter nel luglio del 2010, la squadra veniva da una stagione esaltante, dove gli uomini di Mourinho avevano conquistato praticamente tutto, vincendo la Champions League dopo 45 anni e realizzando lo storico triplete. Il dopo Mourinho fu un periodo di rinnovamento, con Rafael Benitez in panchina e il giovane Coutinho in una rosa di campioni. L’impatto con il nostro campionato non fu esaltante per il calciatore, che nel 2012 fu ceduto in prestito all’Espanyol. Tornato a Milano, dopo aver disputato una stagione di alti e bassi, nel 2013 fu ceduto al Liverpool, con una plusvalenza di 13 milioni. Con la maglia dei reds Coutinho trovò la propria dimensione, adattandosi perfettamente ai ritmi della Premier League.
DA METERORA ALL’INTER A OBBIETTIVO DEL BARCELLONA – Con l’arrivo di Jurgen Kloop sulla panchina del Liverpool, il talento brasiliano è esploso definitivamente, diventando uno dei perni della nazionale verde-oro. L’esterno è ora il sogno delle migliori squadra europee. Il Liverpool ha fissato il prezzo per il cartellino del calciatore, 75 milioni di euro. Il Barcellona lo ha già messo nel mirino e nel caso in cui i reds vogliano cederlo, i blaugrana sono disposti a sborsare quella cifra pur di portarsi a casa il giovane talento brasiliano.

Condividi