CR77 e Migliaccio lasciano il calcio: l’omaggio dell’Atalanta – FOTO

© foto www.imagephotoagency.it

Tempo di addii in casa Atalanta: Raimondi e Migliaccio appenderanno gli scarpini al chiodo dopo la gara contro il Chievo. Due grandi esempi per i nerazzurri, elogiati dal tecnico Gasperini e dal gruppo

E’ stata una splendida giornata di festa per l’Atalanta, che ha avuto modo di ritrovarsi e celebrare una stagione straordinaria. Terminata con il record di punti e la qualificazione in Europa League. Ma oggi a Zingonia è stato il grande giorno dedicato a Cristian Raimondi e Giulio Migliaccio, che domani nella sfida contro il Chievo concluderanno la carriera nel calcio giocato. Entrambi sono stati immortalati su instagram, con tanto di bicchieri in mano e un brindisi ai percorsi da due elementi della squadra di Gasperini che stanno per dire addio al terreno di gioco. Anche il bomber Andrea Petagna sul suo profilo ufficiale Instagram ha pubblicato una foto insieme Raimondi, soprannominato CR77, nomignolo che in questi anni si è diffuso sui social. Per entrambi, in ogni caso, ci sarà ancora spazio all’interno dell’organigramma societario dell’Atalanta: Raimondi farà parte dello staff tecnico, mentre Migliaccio, che ha uno splendido legame con la famiglia Percassi già da qualche anno, dovrebbe occupare un incarico nel settore giovanile, vero e proprio fiore all’occhiello del club orobico. La festa organizzata dalla squadra è stata la maniera perfetta per celebrare due uomini, prima ancora che due giocatori, che all’Atalanta hanno lasciato il segno grazie ad un comportamento esemplare dentro e fuori dal campo.

Condividi