Cristoforo: «Contro l’Empoli ci servono i 3 punti»

29
fiorentina-sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

A pochi giorni dal derby contro l’Empoli, Sebastian Cristoforo parla del suo ambientamento all’interno dello spogliatoio e sottolinea l’importanza della partita di domenica

Domenica al Castellani, Empoli e Fiorentina scenderanno in campo per il derby della toscana. Per i viola, ai microfoni di Premium Sport, ha parlato il centrocampista Sebastian Cristoforo. Il centrocampista uruguaiano fin’ora è stato utilizzato con il contagocce da Paulo Sosa, è stato schierato soltanto in tre incontri, ma nonostante ciò il calciatore si sente comunque parte del gruppo e lavora per trovare più spazio tra gli undici titolari. Attualmente i viola sono lontani dall’obbiettivo stagionale, ma il derby contro la squadra di Martusciello potrebbe essere uno snodo fondamentale per la stagione. Reduce dal pareggio interno contro la Sampdoria, la squadra di Sousa non ha finora trovato la giusta continuità. La Fiorentina infatti non vince in casa dal 18 settembre contro la Roma, vittoria firmata dal destro di Badelj. Dopo i tre punti contro i giallorossi, sono arrivati quattro pareggi interni contro Milan, Atalanta, Crotone e Sampdoria. In trasferta sono arrivate le vittorie contro Cagliari e Bologna, sconfitta invece sul campo del Torino. Questo potrebbe essere un buon auspicio per la partita di domenica.
LE DICHIARAZIONI – «Il mio ambientamento sta andando bene, sto imparando a conoscere meglio il calcio italiano e i miei compagni di squadra. Riguardo al ruolo ho sempre giocato sulla linea del centrocampo e non più avanti». Tornando alla partita di domenica, questo il commento del calciatore uruguaiano: «Contro l’Empoli è un derby, vogliamo partire forte e giocare bene. Ci servono tre punti fondamentali per la classifica». Il seguito dei tifosi per la partita potrebbe essere numeroso, viste anche le riduzioni che l’Empoli ha previsto per il settore ospiti, per permettere ai tifosi viola di seguire la squadra in trasferta.

Condividi