Crotone, Capezzi e Trotta: «A Roma per giocarcela»

57
salzano
© foto www.imagephotoagency.it

Il progetto che la dirigenza del Crotone sta portando avanti da anni ormai è dei più stuzzicanti: giovani e calcio di qualità. Queste le parole di due giovani promesse italiane

Se ti chiami Crotone e vivi per la prima volta la Serie A, ogni domenica è una festa. Ogni partita nasconde delle insidie e ogni avversario può far male sì, ma può soccombere sotto i colpi dell’outsider calabrese. Un bel disegno di squadra e di futuro dicevamo, a voler ripercorrere le orme del Sassuolo ma portando in alto la bandiera del Sud. Leonardo Capezzi, ex Fiorentina e attualmente play dei rossoblu, dice la sua sul futuro recente della squadra ai microfoni del canale YouTube ufficiale: «Giocheremo contro la Roma con lo spirito che ci contraddistingue in ogni occasione, dando il massimo e rispettando le consegne del mister. Rispetteremo l’avversario e guarderemo il tabellone del risultato soltanto dopo il triplice fischio arbitrale».

BOMBER – Altrettanto fa la prima punta del Crotone Marcello Trotta: «Andremo all’Olimpico per giocarci la nostra partita, come d’altronde facciamo ogni volta. La stiamo preparando bene». Parole di chi sul campionato ci ha già messo il timbro: in occasione del match contro il Palermo ha trovato la via della porta con un tap – in da vero attaccante.

Calcionews24
Un redattore di Calcionews24.
Condividi
Articolo precedente
biglia lazioMilan – Lazio, i convocati di Inzaghi: out Biglia
Prossimo articolo
convocati BosniaFantacalcio, consigli: indicazioni per la 5.a giornata