Crotone a fondo, Nicola però non rischia

151
nicola crotone - pescara
© foto www.imagephotoagency.it

Il Crotone perde l’ennesima partita e i tifosi invocano l’esonero di Davide Nicola ma la dirigenza non la pensa come loro: i pitagorici confermano il tecnico

Davide Nicola non verrà esonerato dal Crotone, almeno per il momento. Ieri la sua squadra ha perso due a uno in casa con il Napoli e ha palesato tutti i suoi limiti sia in difesa che negli altri reparti. I crotonesi hanno l’alibi di essere una squadra giovane e ancora inesperta per la Serie A ma intanto i tifosi sono infuriati più con l’allenatore che con i giocatori. Ieri nella prima storica partita allo Stadio Scida sono partiti cori contro Nicola, i fan crotonesi vogliono la sua cacciata.

IL CROTONE NON LO ESONERA – Il patron Vrenna, che in questo periodo ha anche altre faccende più gravi di cui occuparsi, ha comunque rinnovato la fiducia all’ex allenatore di Bari e Livorno. Anche se Nicola è ai ferri corti con la tifoseria dei calabresi, non ci sarà alcun esonero almeno a breve, come ha avuto modo di dire Vrenna dopo il novantesimo. Il Crotone continua così e infatti non sembra stia cercando altri allenatori, se fino a poco fa si parlava di Colantuono adesso anche questa voce sembra ormai sfumata.

Condividi