Dal Chievo di Delneri alla panchina, e non solo…

32
delneri udinese
© foto www.imagephotoagency.it

Sono tanti i reduci del Chievo Verona di Delneri che hanno proseguito nel mondo del calcio passando alla panchina e non solo

Dal Chievo Verona di Delneri alla panchina e non solo. Dagli storici 55 punti conquistati coi clivensi nella Serie A 2002-2003 alle questioni prettamente più tecniche. E’ la storia di tanti calciatori che fecero parte di quella squadra. Maurizio D’Angelo è adesso il vice di Filippo Inzaghi al Venezia, il capitano D’Anna è rimasto a ‘casa’, divenendo allenatore del Chievo Primavera. Poi Cristiano Lupatelli, preparatore dei portieri della Primavera della Fiorentina. Ivano Della Morte è stato allenatore degli Allievi nazionali della Juventus, categoria in cui ha allenato anche Daniele Franceschini, sponda Lazio (lo scorso anno allenatore del Martina Franca). Poi Legrottaglie, ex allenatore dell’Akragas, e Gianluca Grassadonia, tecnico della Paganese. Fino alla Serie B, dove sulla panchina della Pro Vercelli c’è Moreno Longo.                                                                 ESTERO – Come riportato da L’Arena, presenze di quel Chievo anche all’estero: Lilian Nalis (viceallenatore al Laval, Ligue 2), Oliver Bierhoff (team manager della Germania), John Mensah (ora in Svezia all’AFC United Solna), Sasa Bjelanovic, responsabile scouting dell’Hajduk Spalato, ruolo che Ivanoe De Franceschi ha all’Inter. Sergio Pellissier, invece, è sempre al suo posto, in campo con la maglia del Chievo.

Condividi