Darmian chiude le porte all’Inter: «Sto bene qui»

171
© foto www.imagephotoagency.it

Darmian: «Lavoro ogni giorno per farmi trovare pronto quando il mister mi chiamerà in causa». Poi allontana le voci che lo vorrebbero vicino all’Inter

Matteo Darmian, ex terzino del Torino ora al Manchester United, era stato più volte accostato all’Inter. L’ex granata, dopo un inizio di stagione non proprio fortunatissimo, è tornato con maggiore assiduità in campo, visto anche l’infortunio occorso al compagno di squadra Valencia. Darmian è sceso in campo anche ieri pomeriggio per il match di Europa League contro i turchi del Fenerbahce, incontro perso per 2-1 dai Red Devils, che ora rischiano grosso. Attualmente al terzo posto della competizione europea, dietro Feyenoord e appunto Fenerbahce, gli uomini di Mourinho non navigano in buone acque nemmeno in Premier League, lontani 8 punti dalla capolista City.

LE DICHIARAZIONI A MANCHESTER TV – Il difensore, in seguito alla sconfitta in Turchia ha rilasciato un’intervista al canale tematico del Manchester United, nella quale allontana le voci di un suo possibile approdo all’Inter nella prossima finestra di mercato. Nell’intervista, il terzino della nazionale italiana, ha manifestato il proprio dispiacere per l’infortunio occorso al compagno Valencia, facendogli gli auguri di una pronta guarigione, il rientro è previsto per dicembre. Poi a continuato: «Non sono frustrato per com’e’ andata la stagione finora, so che in un club come questo ci sono sempre grandi calciatori. Ogni giorno devo lottare per guadagnare il mio posto. Nella prima parte di stagione ho lavorato molto e devo farmi trovare pronto per quando l’allenatore mi darà un’opportunità».

Condividi