De Boer, il futuro resta in bilico e la panca scotta

52
© foto www.imagephotoagency.it

De Boer sconfessa il suo credo e rimane in bilico. Guidolin, Mandorlini, Pioli e Leonardo sono i possibili traghettatori in caso di tracollo

Non è un buon momento per l’Inter e per Frank de Boer. Il tecnico olandese è finito nel mirino della critica dopo i recenti risultati negativi della formazione nerazzurra. La vittoria contro la Juventus che aveva fatto sognare in grande i tifosi e che aveva trasformato l’olandese da ‘brocco’ a ‘miglior allenatore del mondo’ e che aveva trasformato gli obiettivi dell’Inter, lanciatissima verso lo Scudetto, sembra un lontano ricordo. L’allenatore ex Ajax non voleva facili esaltazioni e si rifiutava di nominare lo Scudetto e dopo i recenti risultati è in bilico.

LE ULTIMISSIME – L’Inter ha battuto il Southampton con uno striminzito 1 a 0 ma ha rischiato tantissimo. Da salvare, nella partita di Europa League, c’è stata solo la vittoria. Un brodino che servirà a poco se non ci sarà una brusca inversione di rotta nei prossimi 180’ di campionato. Il tecnico ha rivisto il suo credo ma contro gli inglesi in Europa League si è vista una brutta Inter. Un ravvedimento frutto delle raccomandazioni di Zanetti, Ausilio e Gardini all’allenatore ma pure di alcuni colloqui tra lo stesso de Boer e i membri più influenti dello spogliatoio. Se il tecnico dovesse saltare l’Inter pensa a un traghettatore. Secondo “Tuttosport” nel mirino ci sono Guidolin, Mandorlini, Pioli e LeonardoCapello, come vi abbiamo riportato in esclusiva, piace ai cinesi e meno ai tifosi, mentre Bielsa e Leonardo avrebbero Moratti come sponsor.

Condividi