De Boer: «Inter sfortunata ma sono fiducioso»

81
de boer
© foto www.imagephotoagency.it

Frank De Boer, tecnico dell’Inter, ha analizzato ai microfoni di Premium Sport il pareggio interno per 1-1 della sua Inter contro il Palermo di Davide Ballardini

Frank De Boer amareggiato per l’1-1 tra la sua Inter ed il Palermo, ma l’olandese vede il bicchiere mezzo pieno. Ecco le sue dichiarazioni ai microfoni di Premium Sport: «Abbiamo giocato molto meglio rispetto la scorsa settimana, siamo molto delusi dal risultato. Avremo potuto vincere 4-1 anche per come abbiamo giocato nella seconda parte di partiti. Non siamo contenti al 100%, ma partiamo da molto lontano: abbiamo cambiato molti piccoli dettagli e sono molto fiduciosi. Siamo stati molto sfortunati, hanno segnato al primo tiro in porta ma noi abbiamo creato molto».

CONTINUA DE BOER«Perché Candreva fuori? Abbiamo molta qualità nella squadra ma abbiamo tante alternative. Ha fatto molto bene, ha fatto vedere che voleva fare la differenza. Eder sta meglio fisicamente di Candreva, devo fare delle scelte e non tutti i giocatori sono al 100%. Eder può giocare su entrambe le corsie e nel secondo tempo abbiamo giocato meglio. Medel e Kondogbia? Non voglio focalizzarmi su alcuni calciatori: loro hanno lottato molto, ho visto l’energia che volevo vedere in campo. Alcuni calciatori non hanno giocato al top ma non è un problema. Perché non ho utilizzato il 3° cambio? Stavamo mettendo gli avversari sotto pressione ed era questione di tempo perché arrivasse il 2-1: non avevo motivo di cambiare sistema o giocatori. Su cosa lavorerò nelle due settimane di sosta? E’ difficile da dire, molti calciatori voleranno con le Nazionali. Dobbiamo migliorare fisicamente, su tante cose».

Massimo Balsamo
Giornalista fieramente del Nord. Il pareggio non esiste.
Condividi
Articolo precedente
flaminiPepe: «Chievo Verona? Decideranno gli avvocati»
Prossimo articolo
sousa fiorentina difesaSerie A, le sintesi: super Torino, Fiorentina e Genoa ok