De Magistris: «San Paolo? Se non fossimo intervenuti…»

109
napoli stadio de magistris
© foto www.imagephotoagency.it

Le dichiarazioni del primo cittadino di Napoli, Luigi De Magistris, sull’inizio dei lavori di ristrutturazione dello stadio San Paolo

Stadio San Paolo di Napoli: stavolta si fa sul serio, a breve l’inizio dei lavori. Dopo le dichiarazioni dell’Assessore allo Sport del comune di Napoli, Ciro Borriello, nella giornata di ieri il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, ha rilasciato alcune dichiarazioni nel corso della conferenza stampa indetta per presentare il progetto di ristrutturazione dell’impianto capitolino.
LE PAROLE DI DE MAGISTRIS – Queste alcune delle dichiarazioni di De Magistris: «Non fossimo intervenuti, ci sarebbe stato il rischio concreto di non giocarci più. Lo stadio ha bisogno di interventi di ristrutturazione ed abbiamo scelto la strada del buon senso. Con il Napoli c’è dialogo, ci sono stati momenti di tensione, ma adesso, con i lavori, la situazione è destinata a migliorare. Per quanto riguarda la capienza, attendiamo indicazioni per fare altre considerazioni. La società deve farci sapere se intende continuare su questo progetto, se non dovesse accadere ci faremmo trovare pronti con il Coni» le parole riprese dal Corriere dello Sport odierno.

Condividi