De Rossi sulla Roma: «Ho vissuto un grande amore. Totti? Lo invidio»

© foto www.imagephotoagency.it

Il centrocampista della Roma, uno dei simboli del club giallorosso, ha parlato dell’amore per la Roma, di Totti e di tanto altro. Ecco le parole di De Rossi

La Roma ha due grandi bandiere: Francesco Totti e Daniele De Rossi. ‘Capitan futuro’ ha parlato a “Sky Sport” nel corso di un’intervista con Lele Adani che andrà in onda il 13 maggio, del suo amore per la Roma e proprio di Francesco Totti: «Io credo di essere un fortunato, non ho mai finto perché ho vissuto un grande amore. L’amore resterà sempre perché io ero contento perché segnava la Roma e perché stavo vivendo qualcosa. E’ normale che tutto questo mi rende protagonista nel bene e nel male e quando le cose vanno bene ho una felicità addosso incredibile, poi è normale che a 50-60 anni quando sarò seduto sul divano seduto a guardare la Roma non potrò esultare come adesso ma l’amore resterà sempre. Totti? Mi stupisce perché è un mio amico e tra poco, non so quando, può essere tra 1 mese, 6 mesi, 1 anno, smetterà. E’ qualcosa di grande che ti colpisce, sta per smettere, il mondo della Roma cambierà e sarà strano, è un grande dispiacere perché qualcosa che ti viene tolto. Lui non può lamentarsi perché ha giocato tanto e noi non possiamo lamentarci perché abbiamo goduto di uno spettacolo unico. Io ho una sorta di invidia per lui per quello che riesce a fare in campo a quell’età e lui potrà giocare alla stessa maniera anche a 50 anni, quando giocherà con le giovanili».

Condividi