Olanda, De Vrij: dopo la sconfitta in un locale, è polemica

52
de vrij lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Polemica in Olanda: dopo la sconfitta tre giocatori della Nazionale tra cui Stephan De Vrij pizzicati in un locale di Amsterdam

La nuova formula di qualificazione ai Campionati del Mondo è parecchio restrittiva: anche un solo pareggio può compromettere il cammino se il girone non è abbordabile, figurarsi se sei l’Olanda, vieni dalla profonda onta dell’esclusione dagli Europei per mano dell’Islanda, hai nel girone di qualificazione la Francia e il confronto diretto lo perdi, condannandoti praticamente da subito agli spareggi per andare in Russia. La stampa olandese è furiosa, e quanto avvenuto l’altra sera a Stephan De Vrij è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

PIZZICATO IN UN LOCALE – Il difensore della Lazio, che non ha preso parte alla gara contro i francesi, è stato visto insieme a due compagni di squadra, l’attaccante Bas Dost e il portiere Jeroen Zoet, in un locale di Amsterdam a fare serata. Cosa assolutamente normale per la vita privata di un calciatore, ma che la stampa Orange non ha preso bene: «Dopo la sconfitta, avevano ancora voglia di un bicchierino» uno dei commenti piccati apparsi in rete a corredo delle foto pubblicate dai giocatori nel corso della serata.

Condividi