Della Valle spaventa la Fiorentina: «Futuro? Ci devo pensare»

choe
© foto www.imagephotoagency.it

Sembra finito l’amore tra Firenze e la famiglia Della Valle, la conferma sembra arrivare dalla contestazione dei tifosi e dalla replica del residente onorario

Il progetto dei Della Valle sembra essere tramontato prima ancora di vedere l’alba: la Fiorentina di Paulo Sousa avrebbe dovuto stupire grazia al calcio proposto e ambire all’Europa. La stagione 2016/2017 non ha, invece, sorriso ai gigliati che sono stati contestati dai propri tifosi. Adesso la presidenza e Corvino pensano alle contromisure da attuare, in primis Andrea Della Valle che si è lasciato andare a queste dichiarazioni alla Gazzetta dello Sport: «Non ho sentito i cori dei tifosi contro tutti noi nel corso della sfida del Mapei Stadium, però affronteremo l’argomento tra qualche settimana. Credo che sia incomprensibile l’atteggiamento nei nostri confronti: ho sempre accettato le critiche costruttive, ma non queste, con tanta cattiveria poi. Stiamo vivendo una brutta situazione ambientale e soltanto la passione mi spinge, ora come ora, ad andare avanti. Non nascondo che questo atteggiamento mi ha colto in contropiede, dovrò pensare a cosa fare in futuro. Non siamo matematicamente fuori dalla lotta per un posto in Europa League: la squadra ha reagito dopo la sconfitta subita a Palermo, adesso ci attendono due sfide davvero difficili contro Lazio e Napoli».

Condividi