Delneri: «Con la Juventus senza paura»

40
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole in conferenza stampa di Gigi Delneri, allenatore dell’Udinese, prima della gara contro la Juventus. Le ultimissime news

Gigi Delneri torna su una panchina di Serie A dopo l’esperienza poco fortunata a Verona con l’Hellas. Il tecnico è stato chiamato a rimpiazzare Beppe Iachini ad Udine e il primo confronto della sua Udinese sarà contro la sua ex Juventus. L’allenatore ha parlato in conferenza stampa prima della gara di Torino: «Domani dobbiamo scendere in campo senza paura, senza titubanze psicologiche. Lo Juventus Stadium deve dare stimoli a spendere il massimo di tutti noi, non deve mettere paura. La Juventus è una grande squadra che non ha punti deboli ma noi dovremo essere bravi a sfruttare al massimo gli spazi, seppur piccoli, che ci lascerà».

I RECUPERI – Prosegue Luigi Delneri: «Noi non possiamo pensare di andare a Torino a difenderci per tutta la gara. Una nostra buona prestazione a Torino sarebbe un punto di ripartenza per la nostra stagione. La Juventus è favorita, è un esordio complicato, ma il calcio mi ha insegnato che si va sempre a giocarci una partita. Stiamo lavorando su concetti che ci devono portare a giocare da squadra. Non sono concetti di reparto, ma serve un aiuto continuo si in fase di possesso che in fase di non possesso. Noi vogliamo dare delle sicurezze alla squadra e abbiamo dato ai giocatori dei ruoli ben definiti. Widmer non ci sarà, rientrerà con il Pescara mentre Faraoni è in fase di recupero. Samir? E’ utilizzabile per poco. Ma non si può quantificare il suo impiego. Sta rientrando da problemi, non so quanto può avere in campo, ma l’Udinese certamente non si può permettere un cambio obbligato. Abbiamo già situazioni difficili, non vogliamo rischiare di perderlo di nuovo».

Condividi