Di Francesco alla Roma, Carnevali: «Bisogna pagare la clausola»

di francesco
© foto www.imagephotoagency.it

Il Sassuolo non molla l’allenatore e pretende il pagamento della clausola. Di Francesco alla Roma: i neroverdi non mollano

La Roma ha individuato l’erede di Luciano Spalletti: nei progetti di Monchi sarà Eusebio Di Francesco il nuovo tecnico romanista. C’è già l’accordo per un biennale con l’allenatore, manca ancora l’intesa con il Sassuolo che chiede 3 milioni di euro, pari alla clausola di rescissione. Così l’ad Carnevali: «Di Francesco? Non è cambiato nulla. C’è una clausola, va ri­solta la questione. Se ci riusci­remo bene, potrà allenare al­trove. Altrimenti resterà con noi. Contropartite tecniche? Lo escludo. Risolviamo la questio­ne, poi casomai parliamo di giocatori». Di Francesco alla Roma? Ci sarà ancora da attendere. I giallorossi non vogliono pagare la clausola, non vogliono ‘comprare’ un allenatore e sperano di risolvere la questione ma nel frattempo valutano le alternative.

Condividi