Giovanni Simeone, il Cholo racconta: «Ha buon sangue»

104
rogg
© foto www.imagephotoagency.it

Diego Pablo Simeone e Giovanni Simeone, dal Pisa al Genoa passano ventisei anni. Il racconto dell’allenatore dell’Atletico Madrid riguardo il figlio genoano

Diego Pablo Simeone al Pisa, Giovanni Simeone al Genoa: in mezzo ventisei anni di Serie A. Il Cholo arrivò in Toscana al Pisa nel 1990 e nel 2016 il figlio Simeone jr. sbarca a Genova sponda rossoblu. «Quando dovetti scegliere i nerazzurri non dubitai e feci bene. I miei genitori soffrirono il distacco più di me» racconta oggi l’allenatore dell’Atletico Madrid, che fuori dal campo è anche un padre molto affettuoso e che ha a cuore la carriera del figlio attaccante.

CHOLO E GIOVANNI SIMEONE – E a proposito di Giovanni Simeone, il papà è fiero dell’approdo al Genoa. «Si tratta di un momento particolare. Pochi giorni fa viaggiavo tra Genova e Milano dopo esser stato da mio figlio e ho mandato una foto mia e di Giovanni a mio padre. Si è commosso, gli sono tornati in mente i ricordi di ventisei anni fa. Lui all’epoca aveva 46 anni come me adesso e veniva in Italia per trovarmi al Pisa. Sono sensazioni strane e sono contento che mio figlio sia in Serie A, può apprendere e migliorare. Non è semplice, ma ha le qualità necessarie e sangue buono nelle vene!» ha detto il Cholo a La Gazzetta dello Sport.

Gianmarco Lotti
Giornalista sportivo toscano vivente, amante del calcio come cultura. Nel 2010 è stato inserito nella lista dei migliori calciatori nati dopo il 1989 stilata da Don Balón.
Condividi
Articolo precedente
mirante bologna destroCaos portieri a Bologna, contattato Pelizzoli
Prossimo articolo
Conte chelseaLippi come Pellè: il Guangzhou lo ricopre di soldi