Difese ballerine: la spunta il Napoli su un Milan nervoso

132
Mertens Napoli Milan
© foto www.imagephotoagency.it

Cinque reti tra Napoli e Milan: in ordine Milik due volte, poi la rimonta rossonera con Niang e Suso, rete decisiva di Callejon

Il Napoli è chiamato a rispondere immediatamente al passo falso di Pescara, il Milan può dare continuità alla vittoria ottenuta all’esordio con il Torino: al San Paolo, nell’anticipo serale della seconda giornata la spuntano gli uomini di Sarri con il risultato di 3-2.

PRIMO TEMPO – Gran ripartenza del Milan in avvio: al 3’ minuto Bonaventura suggerisce per Niang che rientra sul destro al momento del tiro, battuta attutita dalla retroguardia partenopea. Napoli in grande difficoltà in avvio, ancora una volta fallito l’approccio alla gara dopo Pescara: Niang fa il bello e cattivo tempo su Hysaj, assist perfetto per Abate che spara clamorosamente alto a porta sguarnita. Al 18’ minuto passa a sorpresa il Napoli: filtrante eccellente di Ghoulam per Mertens che centra il palo con il suo classico tiro a giro, sul tap-in irrompe Milik e fa centro con un colpo semi-fortunoso. Prima rete italiana del centravanti polacco. Il Milan è assolutamente vivo: passano pochi istanti e Niang salta ancora su Hysaj, palla appena alta sulla porta difesa da Reina. Mertens sugli scudi: dribbling meraviglioso in un fazzoletto di terreno, tiro a giro e risposta superlativa di Donnarumma in estensione. Ora molto meglio il Napoli: uomini di Sarri avanti al 30’ sull’asse Allan-Jorginho, conclusione debole dell’ex Udinese. Pazzesco Mertens: botta paurosa al 33’ ed ancora intervento super di Donnarumma, dal seguente corner di Callejon stacca ancora Milik su Kucka e manda dritto all’incrocio dei pali con un potente e preciso colpo di testa. Reazione rossonera affidata a Suso: conclusione sbilenca. Approccio Milan, Napoli in gran crescendo e meritatamente avanti: 2-0 all’intervallo.

SECONDO TEMPO – Pronti via ed è ancora Milan in avvio: Niang – il più pericoloso dei suoi – scatta in profondità e calcia con potenza di sinistro, palla appena a lato. Chi potrebbe riaprirla se non lui? Mbaye Niang riceve da Hysaj al 6’ minuto, salta secco Hysaj e batte Reina sul tempo con un bel diagonale. Clamoroso al San Paolo: bastano appena altri quattro minuti al Milan per trovare la rete del pareggio con un capolavoro di Suso, tiro all’incrocio dei pali con un esterno di stordente bellezza. Colpevole la difesa del Napoli in entrambe le occasioni, troppo leggera nella marcatura e nell’attenzione. Al 17’ punizione per il Napoli procurata da Callejon, la battuta di Mertens è respinta dalla barriera. Il Milan non resta a guardare: diagonale di Suso al 20’, provvidenziale Koulibaly nell’occasione. Continui i ribaltoni: azioni da una parte e dall’altra, il Napoli si riporta avanti al 29’ minuto ancora grazie ad un’iniziativa di Mertens, solito tiro a giro ed ancora gran parata di Donnarumma, irrompe Callejon e non lascia scampo alla retroguardia rossonera. Due espulsi in casa Milan: Kucka per proteste, Niang per doppia ammonizione. Al 47’ autorete di Romagnoli: il difensore rossonero prova a salvare sul filtrante di Insigne ma trascina il pallone in porta, superfluo il tentativo di salvataggio. Ad ogni modo c’era stato il tap-in di Callejon. Risultato finale: 4-2.

DIFESE BALLERINE – Gli approcci ai due tempi sono entrambi a vantaggio del Milan, piuttosto inspiegabili quelli del Napoli: salvo nel primo, malissimo nella ripresa quando si fa rimontare due reti in una manciata di minuti. Alla fine la spunta la qualità partenopea: Mertens sugli scudi, ha trascinato il Napoli con abnegazione ed inventiva, Diavolo troppo nervoso nel finale con le due espulsioni di Kucka e Niang, che resta comunque a pieno titolo tra i migliori in campo nella contesa del San Paolo. Da segnalare la doppietta di Milik all’esordio al San Paolo.

TABELLINO – NAPOLI – MILAN 4-2

Marcatori: Milik (N) 18’, Milik (N) 33’, Niang (M) 51’, Suso (M) 55’, Callejon (N) 74’, Callejon (N) 94’

Ammoniti: Napoli – Koulibaly, Hysaj, Jorginho, Albiol, Zielinski; Milan – Gomez, Suso, Romagnoli

Espulsi: Napoli – Sarri per proteste; Milan – Kucka per proteste, Niang per doppia ammonizione

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol (all’89’ Chiriches), Koulibaly, Ghoulam; Allan (al 72’ Zielinski), Jorginho, Hamsik; Callejon, Milik, Mertens (al 74’ L. Insigne). In panchina: Rafael, Sepe, Maggio, Strinic, Valdifiori, Grassi, R. Insigne, Gabbiadini. Allenatore: Maurizio Sarri

Milan (4-3-3): Donnarumma; Abate (all’80’ Calabria), Gomez, Romagnoli, De Sciglio; Kucka, Montolivo, Bonaventura; Suso (all’86’ Lapadula), Bacca (all’80’ Sosa), Niang. In panchina: Diego Lopez, Gabriel, Ely, Vangioni, Antonelli, Mauri, Locatelli, Honda, Luiz Adriano. Allenatore: Vincenzo Montella

Massimiliano Bruno
Giornalista sportivo ed economico, dottore di ricerca in analisi socio-economica, diffido di chi va d'accordo con tutti, nato curioso.
Condividi
Articolo precedente
allegri juventusAllegri: «Siamo in crescita. Ringrazio i ragazzi per la vittoria»
Prossimo articolo
calciomercato milan donnarumma real madridLe pagelle: Napoli – Milan