Dimissioni Sannino: Bollini al suo posto, è ufficiale!

57
risultati serie b pecchia
© foto www.imagephotoagency.it

Dimmissioni Sannino: è terminato il matrimonio tra Beppe Sannino e la Salernitana. Il tecnico ha rassegnato le dimissioni dopo alcune, infelici, dichiarazioni. Le ultimissime

DIMISSIONI SANNINO: BOLLINI NUOVO TECNICO, 1 DICEMBRE – Confermate le indiscrezioni circolate nella giornata di ieri. Sarà Alberto Bollini il nuovo tecnico della Salernitana, dopo le dimissioni di Beppe Sannino: «L’U.S. Salernitana 1919 comunica di aver raggiunto l’accordo con il Sig. Alberto Bollini e di avergli affidato la guida tecnica della prima squadra». Queste le prime parole, riportate dal sito internet, del nuovo tecnico della formazione campana: «Questa squadra ha valori indiscutibili e probabilmente ha sofferto la mancanza di continuità di risultati. Non bisogna dimenticare però che questo è un campionato talmente particolare in cui gli equilibri cambiano completamente da un weekend all’altro. Il gruppo deve avere fiducia nei propri mezzi perché ha valori importanti, deve avere la consapevolezza che si è in un ambiente giustamente esigente e che tutti insieme dobbiamo cercare di dare il massimo per vivere le migliori soddisfazioni che questa città merita».

DIMISSIONI SANNINO: E’ UFFICIALE, ORE 17:25 – Trovano conferma le indiscrezioni circolate in mattinata su Beppe Sannino che non è più l’allenatore della Salernitana. Questa la lettere d’addio del tecnico: «Con molto dispiacere, facendo un passo indietro, rassegno le mie dimissioni da allenatore della prima squadra al fine di assicurare serenità all’ambiente ed al fine di dare un segnale significativo di stima verso l’U.S. Salernitana ed i suoi encomiabili tifosi che si contraddistinguono per calore, per passione e per competenza. Ringrazio i Presidenti ed il Direttore per avermi dato la possibilità di lavorare in questa prestigiosa Società. Saluto con affetto i dirigenti, i collaboratori ed i calciatori che con grande professionalità si sono impegnati e battuti per la maglia che indossano. Auguro alla squadra ed ai colori sociali i più ambìti traguardi  che ampiamente meritano. Con deferenza». Al suo posto potrebbe arrivare Bollini, ex tecnico della Lazio Primavera.

Tira e tira, la corda prima o poi si spezza. E alla fine si è spezzata davvero. Beppe Sannino lascia la Salernitana dopo mille polemiche e alcune dichiarazioni infelici che hanno scontentato la piazza ma non solo. Già in estate c’erano stati dei problemi per alcune frasi non apprezzate dalla piazza ma «A Salerno non avete mai visto il calcio» dopo il pareggio contro la Pro Vercelli di lunedì sera è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso.
DIMISSIONI SANNINO: LE ULTIMISSIME – Il tecnico ha rassegnato le proprie dimissioni, comunicando la sua volontà al direttore sportivo Angelo Fabiani. La Salernitana attualmente è al dodicesimo posto con 18 punti. Lotito ha provato a ricucire i rapporti ma l’allenatore ritiene di esser stato troppo al centro del mirino, in maniera esagerata, e non è tornato sui suoi passi. Fra gli altri elementi che avrebbero portato alle dimissioni di Sannino anche il rapporto non certo idilliaco con una parte dello spogliatoio. In attesa dell’ufficialità, la Salernitana pensa al futuro. Menichini o o Gregucci per il post Beppe Sannino. A riferirlo è “La Gazzetta dello Sport“.

Condividi