Donadoni: «Rigore? Non c’era ma buon Bologna» | Rai Sport

79
da di francesco
© foto www.imagephotoagency.it

A Roma si è conclusa da poco la sfida tra Simone Inzaghi e Roberto Donadoni: le parole del tecnico dei felsinei in zona mista alla fine di Lazio – Bologna

Roberto Donadoni si è avvicinato alla sfida di oggi con un Bologna decimato dagli infortuni ma comunque carico per la buona posizione in classifica. Il tecnico è stato capace di dare un’anima ai rossoblu nel corso dell’ultimo anno e di portarlo in una zona di classifica importante. Uno scontro inedito quasi d’alta quota è avvenuto a Roma allo Stadio Olimpico contro la Lazio, uno dei match dell’ottava giornata di Serie A prevista per oggi, domenica 16 ottobre. Donadoni ne ha parlato in mixed zone subito dopo il triplice fischio.

LAZIO VS. BOLOGNA: PARLA DONADONI – «Il rigore dell’uno a uno? Meglio parlare della squadra, che ha giocato con carattere e determinazione. Abbiamo tenuto bene perché i giovani hanno fatto bene e hanno dato belle riposte. Mi dicono che il rigore non c’era, questo dà fastidio ma rimane la prestazione di carattere che mi piace. Non ho detto nulla ai miei per il pari, rimane un punto importante. La partita finisce quando l’arbitro fischia e quindi non ho protestato con nessuno, né arbitro né giocatori» queste sono state le dichiarazioni rilasciate dal mister dei rossoblu ospiti Roberto Donadoni ai microfoni di Rai Sport alla fine dei novanta minuti di gioco tra la Lazio e il Bologna.

Condividi