Futuro Donnarumma, sviluppi cruciali nelle ultime ore

donnarumma
© foto www.imagephotoagency.it

Allo stato dei fatti è l’argomento top del calciomercato: il futuro di Gigio Donnarumma, di seguito tutte le nostre indiscrezioni

Ore calde per quanto concerne il futuro di Gianluigi Donnarumma, stella del calcio italiano a soli diciotto anni e giocoforza al centro delle primissime pagine sportive. Ma cosa c’è di vero e quanto di costruito in merito alle prossime evoluzioni della situazione? Può restare nel Milan, società che lo ha lanciato, accudito e che ora vuole godersi il raccolto, o lasciare il club rossonero preferendogli un’altra destinazione? Secondo quanto raccolto nelle ultimissime ore dalla nostra redazione, sono arrivati sviluppi importanti di calciomercato in merito all’imminente futuro del portiere gioiello. Andiamo in sequenza: il Milan, nell’incontro tenutosi nel Principato di Monaco con il procuratore del calciatore Mino Raiola, ha recapitato un’offerta di 5 milioni annui più rispettivi bonus da riconoscere in base a traguardi del club e rendimento individuale del calciatore. I rappresentanti di Donnarumma al momento scelgono di temporeggiare: club di primissimo rango quali Real Madrid, Paris Saint Germain e Manchester United seguono il calciatore e gli sviluppi della trattativa legata al rinnovo contrattuale. In Italia l’unica reale candidata è la Juventus, che però preferisce attendere ed acquistarlo al termine della prossima stagione: circostanza che non scalda gli animi del procuratore di Donnarumma, intenzionato a risolvere prima la vicenda, anche per non privare il suo assistito di potenziali destinazioni d’elite nel panorama internazionale. Defilato invece il Napoli, che non ha mai realmente approfondito i contatti di cui si era discusso. Il diretto interessato a sua volta preferirebbe evitare opzioni italiane per riconoscenza ed affetto verso i tifosi del Milan, seppure sia stimolato dall’ipotesi Juventus per raccogliere l’eredità di un mostro sacro della levatura di Gianluigi Buffon. Allo stato dei fatti dunque, sempre secondo le informazioni meticolosamente raccolte dalla nostra redazione, Gigio Donnarumma può rinnovare con il Milan in tempi relativamente brevi soltanto se il club si spingerà fino ad un ingaggio fisso di 5.5/6 milioni di euro a stagione, con l’inserimento nel nuovo contratto di una clausola rescissoria di 90 milioni. Altrimenti sarà cessione, con destinazioni quelle precedentemente indicate e dunque in prima fila troviamo Real Madrid, Psg e Manchester United, per una cifra prossima ai 55 milioni di euro. Ci si appresta dunque a vivere la fase cruciale di una vicenda che tiene in apprensione i tifosi del Milan e si sta giustamente ritagliando l’attenzione dovuta.

Condividi