Dybala, testa alla Champions: «Non sarà facile, ma spero di fare bene»

dybala juventus-barcellona
© foto www.imagephotoagency.it

Le dichiarazioni di Paulo Dybala, attaccante della Juventus, a seguito del pareggio contro l’Atalanta nel match valido per la 34ª giornata di Serie A Tim

Paulo Dybala, attaccante della Juventus, al termine del match pareggiato con l’Atalanta di Gasperini, è intervenuto ai microfoni di Mediaset Premium: «Siamo un po’ rammaricati per il primo tempo, giocato senza cattiveria, ma nella ripresa siamo stati più bravi. Il campionato non è ancora finito, se avessimo vinto stasera, avremmo dato un forte segnale. Possono ancora raggiungerci, ma la nostra mentalità resta sempre quella di vincere. Sapevamo che giocare qui era complicato, in molti hanno perso punti a Bergamo. Come vedrei Gomez con la maglia dell’Italia? Credo si senta argentino come me, poi sarà lui a decidere. In Argentina siamo tanti e forti. Mbappè? E’ un giovane che ha saltato tante tappe, ha sorpreso tutti e mercoledì dobbiamo stare molto attenti. Se vedo Masiello gli chiedo se può venire a marcare Mbappé. Il Monaco? Non sarà facile, ma spero di dare il mio contributo alla squadra».

Condividi