Dzeko, che paura: ladri in azione a casa sua

62
© foto www.imagephotoagency.it

Notte di paura a casa dell’attaccante: mentre lui si trovava fuori per la trasferta della Roma a Sassuolo, ignoti si sono introdotti nella sua abitazione, dove dormivano la moglie e le due figlie: ad accorgersene è stata proprio la signora Dzeko, che ha chiamato le forze dell’ordine

Le case dei personaggi famosi sono sempre degli obiettivi particolarmente appetibili per i malintenzionati, spinti dalla possibilità di poter mettere a segno un colpo importante. E storicamente sono spesso e volentieri le abitazioni dei calciatori a ricevere delle visite poco gradite. Una visita di questo tipo l’ha subita ieri notte la villa di Edin Dzeko, il capocannoniere del campionato italiano. Mentre l’ex-centravanti del Manchester City si trovava fuori casa per la partita della Roma a Reggio Emilia, uno o più ladri si sono introdotti nella sua abitazione di Casal Palocco, nella quale al momento si trovavano la moglie di Dzeko, la modella Amra Silajdzic, e le figlie della coppia, Una, di nove mesi, e Sofia, di dodici anni.

SOLO TANTA PAURA – A notare che era in corso un’effrazione è stata proprio la donna che, come riporta il Corriere della Sera, dopo aver sentito rumori e movimenti sospetti in casa si è spaventata e ha chiamato i carabinieri. Il bottino dei ladri, alla fine, si è rivelato alquanto magro: 500 euro in contanti e alcune borse griffate. Resta naturalmente la tanta paura provata dalla coniuge dell’attaccante giallorosso, visto e considerato che peraltro le case dei giocatori di Roma hanno spesso subìto dei furti: solo pochi mesi fa era toccato a Nainggolan, che abita nella medesima zona, mentre negli anni passati la stessa sorte – ma con bottini ben più ingenti – era toccata a Menez, Doumbia, Juan e Mexes.

Condividi