Milan e Cina alla finestra per Dzeko, lui però vuole la Roma

342
dzeko roma
© foto www.imagephotoagency.it

Edin Dzeko non è incedibile, la Roma infatti potrebbe liberarsi di un ingaggio pesante nel prossimo calciomercato e mettere a segno una bella plusvalenza: il Milan e la Cina chiamano, Monchi sarà decisivo. Il giocatore però vuole restare – 21 aprile, ore 13.55

Edin Dzeko vuole rimanere a Roma, nonostante il corteggiamento di alcuni club stranieri (cinesi in particolare) e del Milan, pronto a sfruttare l’occasione. Secondo “Il Corriere dello Sport” il futuro di Edin dipenderà principalmente dal club romanista: il giocatore vuole rimanere e lo ha già fatto sapere ma andrà via se e solo se il club non lo riterrà più indispensabile. La Roma lo lascerebbe andare solo se dovesse arrivare una proposta superiore ai 30 milioni di euro.

Dzeko non è incedibile: Milan e Cina alla finestra

La Roma in estate può cedere il capocannoniere (momentaneo) della Serie A. Qualora arrivassero venticinque milioni di euro, allora i giallorossi potrebbero liberarsi di un ingaggio piuttosto sostanzioso e magari avere dei fondi per un calciomercato importante in entrata. Edin Dzeko quindi è tutto fuorché incedibile: Monchi arriverà a breve a Roma e potrà iniziare il nuovo progetto tecnico, nel quale il bosniaco è un punto interrogativo. Il Milan potrebbe essere interessato, dalla Cina rimbalzano voci e già in inverno arrivarono offerte faraoniche per la punta. A prescindere da cosa faranno il Milan e i club cinesi, una cosa è certa: l’attaccante può partire a fronte di un’offerta cospicua, che permetterebbe alla Roma di centrare una bella plusvalenza dopo l’acquisto per diciotto milioni di euro di due anni fa. Dzeko inoltre, scrive Il Corriere dello Sport, guadagna quattro milioni e mezzo di euro netti all’anno e una cessione permetterebbe di respirare.

Condividi