El Shaarawy: «Mi riprendo la nazionale grazie alla Roma»

85
el shaarawy roma
© foto www.imagephotoagency.it

Stephan El Shaarawy, attaccante della Roma, ha parlato ai microfoni della gara vinta con il Palermo e della sua voglia di tornare in azzurro

El Shaarawy, attaccante della Roma classe ’92, autore di 3 goal nelle ultime due partite, è intervenuto ai microfoni di Roma Tv, parlando sia della gara di ieri contro il Palermo, sia della possibilità di ritornare a vestire l’azzurro della Nazionale. Queste le sue dichiarazioni: «L’esultanza con Paredes? Abbiamo deciso di farla insieme prima della gara di Europa League e, a quanto pare, porta bene: quattro goal in tre giorni per noi. Con il Palermo abbiamo dato una grande risposta, perché avevamo voglia di dare continuità, è stata una grande vittoria. Siamo stati bravi a gestire la palla. Siamo felice, oltre ai goal fatti, anche della fase difensiva»

IL FARAONE CONTINUA«Il goal? Quando ho stoppato la palla, me la sono allungata un pochino e l’unico modo per segnare era toccarla con la punta. L’esultanza è stato uno sfogo perché volevo fortemente il goal. Concorrenza? Pensiamo sia normale in una grande squadra, ma la cosa non mi ha mai preoccupato. Il mister ha stima e fiducia di me, quindi spero solo di potermi ripetere nelle prossime gare. Ventura? Di sicuro è qualcosa a cui penso, ho sempre fatto parte della nazionale e spero di tornarci grazie alla Roma»

 

Condividi