El Shaarawy saluta lo Scudetto: «Vogliamo il secondo posto»

roma el shaarawy
© foto www.imagephotoagency.it

Il Faraone è stato uno dei protagonisti del posticipo tra Pescara e Roma. Ecco le dichiarazioni di El Shaarawy dopo la sfida dell’Adriatico

La Roma si è imposta con il punteggio di 1 a 4 sul Pescara. Al termine della sfida, Stephan El Shaarawy, esterno d’attacco giallorosso, ha commentato ai microfoni di “Premium Sport” il successo odierno: «Vittoria importante? Dopo il pareggio con l’Atalanta era importante ritornare alla vittoria anche per approfittare del pareggio del Napoli. Non è stato semplice all’inizio perché loro ripartivano molto bene ma dopo il nostro primo gol abbiamo gestito bene la partita. Gol per il derby dopo i 3 assist? Oggi ho passato la palla perché c’erano i miei compagni in posizione migliore rispetto alla mia e sicuramente sono contento per la prestazione, spero nel gol nel derby. La sostituzione di Dzeko? Le scelte del mister vanno rispettate. Capisco Edin perché ci tiene a far gol, è capocannoniere. Ci sta l’arrabbiatura, era arrabbiato soprattutto per non aver segnato e speriamo che terrà questa rabbia per il derby perché abbiamo bisogno di lui e dei suoi gol. Poca continuità? Ne sono consapevole ma giocando arriva anche la prestazione. Mentalmente mi sento molto bene in questo ultimo periodo e quando stai bene di testa le cose in campo ti riescono meglio. Se cambia qualcosa tra destra e sinistra? Non credo faccia differenza. A sinistra mi trovo meglio ma posso giocare meglio da tutte e due le parti. Questa sera ho fatto anche molta fase difensiva e sono contento della mia prova, ho fatto quello che mi chiedeva il mister. Chi arriva secondo in campionato? Ora ci siamo noi al secondo posto, speriamo di mantenere questa posizione per qualificarci direttamente in Champions League».

Condividi