Empoli-Bologna 3-1: pagelle e tabellino

destro bologna
© foto www.imagephotoagency.it

Empoli-Bologna, Serie A 2016/2017, 35ª giornata: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Allo Stadio Carlo Castellani è andata in scena Empoli-Bologna.Bella vittoria dei padroni di casa in chiave salvezza per tre a uno. Gli azzurri partono fortissimo e segnano con Croce al 5′ dopo uno schema su punizione, ma sei minuti dopo l’ex di turno Verdi fulmina Skorupski con un bel tiro a giro da fuori area di sinistro. Dopo una fase di studio, l’Empoli si riporta avanti con un super gol di Pasqual da trenta metri al 38′ e il tris è targato Costa al 1′ della ripresa su un tap-in da corner. Per il resto buona partita del team toscano, Bologna stanco e con la testa altrove.

EMPOLI-BOLOGNA: CLICCA QUI PER AGGIORNARE

Empoli-Bologna 3-1: pagelle e tabellino

MARCATORI: pt 5′ Croce (E), 11′ Verdi (B), 38′ Pasqual (E), st 1′ Costa (E)

EMPOLI (4-3-1-2) – Skorupski 6; Laurini 6 (st 19′ Veseli 6), Bellusci 6, Costa 6.5, Pasqual 7; Mauri 7 (st 43′ Jakupovic s.v.), Diousse 5, Croce 7.5; El Kaddouri 7; Thiam 7 (st 30′ Maccarone 5.5), Pucciarelli 5.5. A disposizione: Pugliesi, Pelagotti, Zambelli, Dimarco, Barba, Zajc, Buglio, Damiani, Tello. Allenatore: Martusciello 7.

BOLOGNA (4-3-3) – Mirante 7; Krafth 5.5, Gastaldello 4.5 (st 23′ Masina 6), Maietta 5, Mbaye 5; Pulgar 6, Donsah 6.5, Taider 5 (st 5′ Petkovic 5); Verdi 6.5, Destro 6, Krejcì 5 (st 29′ Okwonkwo 6). In panchina: Da Costa, Oikonomou, Helander, Viviani, Tabacchi, Rizzo, Sadiq. Allenatore: Donadoni 5.

ARBITRO: sig. Calvarese di Teramo

NOTE: ammoniti Krejcì (B), Gastaldello (B), Pasqual (E)

EMPOLI – IL PEGGIORE

Assane Dioussé 5: In un pomeriggio in cui l’Empoli sembra essersi scordato tutte le brutture di questo campionato, Dioussé dimostra ancora una volta che il ruolo di regista non gli calza a pennello. Molto spesso si scolla dalla difesa e lascia spazi agli avversari del Bologna, poi in fase di impostazione sbaglia a calibrare il passaggio in diverse occasioni, tanto che il Castellani mugugna ogni volta che ha palla tra i piedi. Nota lieta: recupera molti palloni.

EMPOLI – IL MIGLIORE

Daniele Croce 7.5: “Un capitano, c’è solo un capitano” e mai come quest’oggi il coro è valido. Mettiamo da parte il fatto che Daniele Croce è solo il vice di Maccarone, ma oggi la fascia ce l’aveva lui e si è preso sulle spalle l’Empoli. Al quinto segna il secondo gol in carriera in Serie A e lo fa con un intervento da cannoniere consumato, poi è lui a vedere col terzo occhio la discesa di Pasqual per il due a uno. Per il resto grande classe ma soprattutto tanta sostanza per il Benjamin Button azzurro.

BOLOGNA – IL PEGGIORE

Daniele Gastaldello 4.5: La difesa del Bologna non ha offerto di certo la miglior prestazione stagionale, e qui si vola altissimo con gli eufemismi. Molli e disattenti, sia Gastaldello che Maietta hanno concesso troppo a Pucciarelli e Thiam, e buon per loro che erano Pucciarelli e Thiam e non, per esempio, Belotti e Ljajic. Male soprattutto Gastaldello, che ha dormito per larghi tratti del match. D’altronde un po’ di rilassatezza, a fine campionato e a salvezza acquisita, ci può stare.

BOLOGNA – IL MIGLIORE

Antonio Mirante 7: Il gol di Pasqual se lo sognerà la notte dato che per poco non ci è arrivato, ma comunque è stata una partita lodevole quella di Mirante. La prima bella parata è su El Kaddouri alla mezz’ora e dimostra di essere un portiere dall’istinto straordinario. La seconda è ancora più da applausi perché il riflesso sulla zampata di Bellusci è da dvd celebrativo. Considerando come aveva iniziato la stagione, vederlo così in forma fa bene al Bologna e anche al calcio italiano.

Empoli-Bologna: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – La ripresa dura cinquantasei secondi, tanto quanto basta all’Empoli per segnare il gol del tre a uno: Bellusci da corner impegna Mirante, sul tap-in è Costa a insaccare con un sinistro sporco. Da quale momento in poi si vede veramente poco, se si esclude qualche azione estemporanea dei padroni di casa. Ci prova Croce a far segnare Thiam in contropiede ma Mbaye fa buona guardia, ci prova pure Pucciarelli a un quarto d’ora dal termine ma Mirante è ancora una volta super in uscita. Gli ultimi minuti sono dedicati alle radioline, ma da Genova e Pescara non arrivano buone notizie.

45+4′ Calvarese fischia la fine: Empoli 3-1 Bologna.

45+2′ Primo vero tiro di Destro, ci prova da fuori a piazzarla all’angolino ma Skorupski para.

45′ Quattro minuti di recupero, ma la partita ha poco da dire.

43′ Esordio in A per Jakupovic che entra per Mauri.

41′ Contropiede dell’Empoli: Maccarone per El Kaddouri, appoggio per Croce al limite ma il capitano non riesce a tirare.

37′ L’Empoli ci prova da sinistra, cross in mezzo ma la difesa allontana. Ritmi ancora più blandi a pochi minuti dal fischio finale.

32′ El Kaddouri passa a Pucciarelli che, sull’uscita di Mirante, calcia addosso al portiere che para.

30′ Dopo settantacinque minuti ottimi, Thiam esce ed entra Maccarone.

29′ Il giovane Okwonkwo entra per Krejcì.

23′ Esce Gastaldello per il Bologna, entra Masina.

21′ Brivido per l’Empoli che si fa sorprendere a destra, Krafth crossa in mezzo e Bellusci respinge su Dioussé. Il rimpallo sfiora la traversa.

20′ Cambio tra Laurini e Veseli. Subito dopo giallo per Pasqual.

19′ El Kaddouri illumina e verticalizza per Croce, che entra in area e prova a darla a Thiam ma Mbaye interviene e rischia l’autogol mandando in corner.

17′ Tiro coraggioso di Mauri da lontanissimo, la palla finisce addirittura tra i tifosi del Bologna.

14′ Azione confusionaria dell’Empoli in avanti: Thiam in uno contro uno non riesce a concludere, la dà a Pucciarelli che verticalizza per El Kaddouri in area ma la difesa allontana.

11′ Maietta ci prova dalla distanza, tiro brutto e palla fuori. Partita dai ritmi lenti al momento.

5′ Cambio nel Bologna: fuori Taider e dentro Petkovic.

4′ Thiam conquista palla a sinistra e dal limite calcia, Mirante blocca.

1′ GOL DELL’EMPOLI! Corner da destra, Bellusci tira e Mirante para, sul tap-in è Costa a metterla dentro!

1′ Senza cambi Calvarese fa ripartire Empoli-Bologna.

SINTESI PRIMO TEMPO – Primo tempo di marca azzurra con tre bei gol. Nei primi dieci minuti addirittura se ne vedono due: il primo è di Croce al 5′ dopo una spizzata fortunosa di Costa in mezzo all’area, il centrocampista interviene col piattone e batte Mirante; il secondo è dell’ex Verdi ed è storico perché il primo del Bologna al Castellani in A, il nove rossoblu rientra sul sinistro e la piazza sotto l’incrocio. L’Empoli accusa il colpo e il Bologna gioca più tranquillo ma dopo la mezz’ora soffre e ringrazia Mirante. Il portiere prima para bene su El Kaddouri, poi è strepitoso su una zampata di Bellusci. Al 38′ però il gol più bello, Pasqual riporta avanti i suoi con un bolide da trenta metri sotto l’incrocio.

45+1′ Finisce il primo tempo con un errore di Maietta che rimedia subito: il difensore buca un retropassaggio e Pucciarelli si invola verso Mirante, ma il difensore rinviene e riprende palla.

45′ El Kaddouri recupera palla in 4 vs 2 ma invece di passarla va al tiro da fuori e calcia male.

44′ Tiro-cross di El Kaddouri da punizione, la palla si abbassa troppo tardi e finisce fuori.

43′ Giallo per Gastaldello, era diffidato.

38′ GOL DELL’EMPOLI! Manuel Pasqual segna un gol da fenomeno! Croce appoggia ai trenta metri al terzino, tiro di sinistro violento all’incrocio e giù il cappello!

37′ Dall’angolo Bellusci appoggia dietro a Mauri, l’ex parmense prova a tirare al volo da fuori ma cicca la conclusione.

36′ Crossa da sinistra, la palla viene respinta e Dioussé ci prova da fuori. Tiro deviato, corner.

34′ Stavolta invece Mirante stava per combinare la frittata: il portiere esce male e lascia la porta vuota, Pucciarelli ci prova di testa ma è troppo distante e Krafth la salva.

31′ Ancora Mirante strepitoso: punizione dell’Empoli molto simile a quella del gol, Bellusci trova un varco e colpisce al volo col destro ma il portiere ha un riflesso da fenomeno.

29′ Straordinaria parata di Mirante su El Kaddouri: l’ex granata si invola sulla destra e calcia prepotentemente in porta, il portiere la prende con il tacco quasi.

25′ Ancora un corner tagliato di El Kaddouri: Costa va in anticipo di testa e colpisce, palla alta.

22′ L’Empoli ci prova da corner, cross El Kaddouri ma c’è un blocco in area e Calvarese ferma tutto.

19′ Da destra Donsah raccoglie una respinta e crossa in mezzo, Destro stacca e colpisce di testa ma debolmente, Skorupski para.

15′ Empoli colpito dopo il gol del Bologna, adesso i rossoblu sono messi meglio. Intanto giallo per Krejcì che entra duro su Costa.

11′ GOL DEL BOLOGNA! Primo tiro in porta dei rossoblu e Verdi segna un gran gol. Palla lunga per lui a destra, controlla in corsa e rientra sul sinistro per poi tirare a giro alle spalle di Skorupski. Gol storico: è il primo del Bologna al Castellani in Serie A.

7′ Inizio super dell’Empoli che va vicino al gol con un’altra azione. Thiam batte di fisico Maietta e la crossa in mezzo, El Kaddouri può tirare al volo da buona posizione e ma svirgola.

5′ GOL DELL’EMPOLI! Punizione di Pasqual da destra, colpo di testa di Costa a far da torre e Croce col piattone segna il secondo gol in carriera in Serie A!

2′ Incomprensione tra Mirante e Maietta su una rimessa di Laurini, Pucciarelli prova a inserirsi a pochi passi dalla porta ma il portiere blocca.

1′ Calvarese fischia l’inizio, parte Empoli-Bologna.

Allo Stadio Carlo Castellani va in scena per la trentacinquesima giornata di Serie A una delle partite più importanti per la parte destra della classifica. Da una parte la salvezza, dall’altra la volontà di fare bene dopo aver raggiunto la tranquillità: si gioca Empoli-Bologna. L’Empoli in attacco ripropone il tandem Thiam-Pucciarelli. Recuperati Veseli e Croce, in ripresa anche Laurini, ma andrà in panchina solo l’albanese. Resta fuori Krunic per un fastidio al collaterale per i ragazzi di Martusciello. Nel Bologna non è al meglio Masina, in difesa occasione per Krafth e Mbaye. In avanti confermato Destro, tornato al gol nell’ultima giornata, mentre al suo fianco giocano il ceco Krejcì e Verdi.

Empoli-Bologna: formazioni ufficiali

EMPOLI (4-3-1-2) – Skorupski; Laurini, Bellusci, Costa, Pasqual; Mauri, Diousse, Croce; El Kaddouri; Thiam, Pucciarelli. A disposizione: Pugliesi, Pelagotti, Zambelli, Dimarco, Veseli, Barba, Zajc, Buglio, Damiani, Tello, Maccarone, Jakupovic. Allenatore: Martusciello.
BOLOGNA (4-3-3) – Mirante; Krafth, Gastaldello, Maietta, Mbaye; Pulgar, Donsah, Taider; Verdi, Destro, Krejcì. In panchina: Da Costo, Torosidis, Oikonomou, Helander, Okwonkwo, Viviani, Tabacchi, Rizzo, Petkovic, Sadiq. Allenatore: Donadoni

ARBITRO: sig. Calvarese di Teramo.

Empoli-Bologna: probabili formazioni e prepartita

Martusciello recupera Croce e Veseli (quest’ultimo favorito su Laurini, non al meglio, nella linea di difesa). In forte dubbio Krunic (fastidio al collaterale), pronto Tello. Davanti, probabile riproposizione della coppia formata da Thiam e Pucciarelli, alle cui spalle agirà El Kaddouri. Qui Bologna: felsinei salvi matematicamente dopo l’ultima vittoria interna sull’Udinese e con la voglia di finire bene un campionato travagliato; Donadoni non può contare sugli infortunati Masina, Dzemaili, Nagy e Di Francesco.

EMPOLI (4-3-1-2) – Skorupski; Zambelli, Bellusci, Barba, Pasqual; Krunic, Dioussé, Croce; El Kaddouri; Thiam, Pucciarelli. In panchina: Pelagotti, Pugliesi, Dimarco, Veseli, Costa, Laurini, Cosic, Tello, Mauri, Zajc, Maccarone, Marilungo. Allenatore: Martusciello
BOLOGNA (4-3-3) – Mirante; Krafth, Gastaldello, Maietta, Mbaye; Pulgar, Viviani, Taider; Verdi, Destro, Krejcì. In panchina: Da Costo, Torosidis, Oikonomou, Helander, Okwonkwo, Donsah, Tabacchi, Rizzo, Petkovic, Sadiq. Allenatore: Donadoni

In conferenza stampa per l’Empoli ha parlato il mister Giovanni Martusciello, il quale ha detto di non voler fare calcoli nella zona salvezza: «Se si fanno calcoli può essere decisiva, ma noi non siamo nelle condizioni di farlo. Serve una gara importante ma non dobbiamo farci trascinare. Veniamo da una sconfitta e vogliamo la reazione adatta. Non siamo condizionati da quello che succede all’esterno, i ragazzi si sono pure allenati bene. Speriamo di poter fare festa come nelle ultime due trasferte».

Il Bologna invece è già salvo ma Roberto Donadoni vuole comunque una prova da professionisti da parte dei suoi giocatori. «L’Empoli farà la sua partita ed è giusto così, lo stesso è stato la scorsa domenica con il Sassuolo. Noi dobbiamo andare al Castellani sapendo che loro saranno motivati e non possono permettersi passi falsi. Dobbiamo essere noi stessi e dare continuità a quanto fatto di recente. Le motivazioni devono essere le stesse loro, altrimenti si è professionisti di medio-basso livello» ha detto Donadoni in conferenza stampa.

Empoli-Bologna: i precedenti del match

Nonostante Empoli e Bologna siano due squadre che di recente hanno calcato spesso i campi da gioco della Serie A, le due squadre si sono trovate di fronte l’una all’altra in sole undici occasioni. In attesa della dodicesima, ovvero quella odierna, vale la pena rivedere lo score dei risultati finora: due vittorie dell’Empoli, sei pareggi, tre successi del Bologna. Quello che più colpisce però è la mancanza di gol tra le due compagini, perché in undici confronti sono state solamente diciotto le reti messe a segno (otto dagli azzurri, dieci dai rossoblu), un numero ancora più clamoroso se si conta che una volta nel 1998 finì 2-2 mentre il match d’andata dello scorso campionato finì 2-3, due sfide in cui si è segnata la metà dei gol totali. Il Bologna non ha mai vinto al Castellani, dove tra l’altro non ha neppure mai segnato. L’anno scorso infatti in terra toscana finì 0-0.

Empoli-Bologna: l’arbitro del match

La partita della trentacinquesima di Serie A tra l’Empoli e il Bologna sarà diretta dal signor Gianpaolo Calvarese, nato a Teramo nel 1976 e appartenente alla Can del capoluogo abruzzese. Arbitro di Serie A dal 2012, ha esordito nel massimo campionato nel 2009 dirigendo una sfida tra Cagliari e Inter e per ora non è mai passato tra gli internazionali. Di professione ingegnere, Calvarese è alla quindicesima sfida arbitrata nella stagione in corso: per ora ha dato tre rigori e sessantotto cartellini gialli, in totale ha estratto anche tre rossi, uno dei quali per somma di ammonizioni. Al Bologna Calvarese porta fortuna visto che in questa annata lo ha incrociato nella vittoria casalinga con la Sampdoria e in quella esterna col Crotone; lo stesso non si può dire per l’Empoli, che in casa col Milan perse quattro a uno proprio col fischietto abruzzese protagonista indiretto.

Empoli-Bologna Streaming: dove vederla in tv

La partita sarà trasmessa dalle ore 15 sulle frequenze satellitari di Sky Sport, per la precisione sul canale Sky Calcio 4 (anche in HD). Non è tutto, perché Empoli-Bologna andrà ovviamente in onda anche in streaming per piattaforme iOs, Android e Windows Mobile per pc, smartphone e tablet tramite la Sky Go. Esistono alcune liste di siti aggiornate per poter eventualmente seguire il calcio streaming gratis, ma ricordiamo che ad oggi, dopo la chiusura del sito pirata Rojadirecta, non esiste possibilità legale di seguire una partita in streaming live al di fuori di quelle già indicate poco sopra. La gara potrà essere comunque seguita anche da chi non è dotato di tv o connessione ad internet anche tramite le frequenze radiofoniche di Radio Rai con la celebre trasmissione “Tutto il calcio minuto per minuto”.

Condividi