Empoli, Croce: «Fa male perdere il derby»

32
croce empoli
© foto www.imagephotoagency.it

Daniele Croce è intervenuto in conferenza stampa per dire la sua sul momento che sta attraversando l’Empoli di Martusciello

Non è più l’Empoli dei miracoli di Sarri, o quelle delle conferme di Giampaolo. Il team di Martusciello deve ritrovare la magia delle scorse annate in massima serie. Croce la pensa così in merito: «Il derby ci ha lasciato qualcosa, qualcosa di, naturalmente, negativo. E’ stata una brutta sconfitta, fa male perdere così una partita molto sentita sia dalla squadra che dai tifosi. L’applauso finale può vedersi solamente qui. Nell’ultima mezz’ora non abbiamo avuto la forza di rimanere in partita».
CROCE DIXIT – L’esperto calciatore empolese prosegue nella sua disamina: «Non riusciamo a rimontare quasi mai, ci siamo riusciti soltanto contro il Crotone. Questo è il salto mentale che siamo chiamati a fare, nelle prossime gare dovremo essere bravi a restare in partita fino alla fine. Affrontare il Milan? E’ sicuramente un’altra bella partita, contro un’avversaria in salute che sta vivendo un bel momento. Sta trovando una mentalità diversa: più umile e con ragazzi giovani e di qualità. Ho ancora tanta rabbia per la partita di domenica scorsa, aspetto che ci può fare bene in vista della prossima. Sarà un match aperto a qualsiasi risultato, dipenderà molto anche dal nostro atteggiamento».

Condividi