Empoli-Sassuolo 1-3, pagelle e tabellino

berardi sassuolo
© foto www.imagephotoagency.it

Empoli-Sassuolo, Serie A 2016/2017, 34ª giornata: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

EMPOLI-SASSUOLO: CLICCA QUI PER AGGIORNARE

Il Sassuolo batte l’Empoli, lasciando i toscani ancora in lotta per la salvezza. Gli azzurri di Martusciello, a sprazzi, hanno offerto il loro calcio, fatto di palleggio e gioco in verticale ma è mancato un finalizzatore. Il Sassuolo mette in campo i dettami tattici di Di Francesco, facendo girare la palla da un lato all’altro del campo per muovere le maglie difensive avversarie. Con un Berardi in palla e un Sensi ispirato, i neroverdi possono divertirsi in questo rush finale di stagione.

Empoli-Sassuolo 1-3: pagelle e tabellino

MARCATORI: 19′ pt Peluso, 23′ pt Pucciarelli, 34′ pt Matri; 11′ st Duncan.

EMPOLI (4-3-1-2): Skorupski 6.5; Laurini 5.5 (43′ st Zambelli sv), Bellusci 5.5, Barba 6, Pasqual 6.5; Tello 5 (33′ st Dimarco sv), Diousse 6.5, Krunic 6.5; El Kaddouri 6; Pucciarelli 5.5, Thiam 5 (18′ st Maccarone 6).

SASSUOLO (4-3-3): Consigli 6.5; Adjapong 6, Letschert 6 (29′ st Cannavaro sv), Acerbi 6, Peluso 5.5; Sensi 6.5, Aquilani 5.5, Duncan 6 (33′ st Lirola sv); Berardi 6.5, Matri 6, Ricci 5 (29′ st Politano sv).

ARBITRO: Doveri di Roma 5.

NOTE: ammoniti Adjapong, Letschert,Diousse, Maccarone e Sensi.

EMPOLI-IL MIGLIORE

DIOUSSE 6.5: vertice basso del rombo di centrocampo, è un vero e proprio factotum: pressa, interdisce e palleggia. Parte dai suoi piedi lo sviluppo della manovra palla a terra, così come le traiettorie illuminanti a lanciare Krunic e Pucciarelli negli spazi lasciati dalla retroguardia ospite.

EMPOLI-IL PEGGIORE

THIAM 5: centravanti ombra, c’è ma nessuno se ne accorge. Il giudizio duro sulla sua prestazione è figlio delle tante buone azioni costruite dai compagni, in particolar modo dal trio Pasqual, Krunic e Diousse, che l’attaccante non riesce a concretizzare. Timido di testa, poco presente quando si tratta di far salire la squadra.

SASSUOLO- IL MIGLIORE

BERARDI 6.5: splendida prestazione del forte attaccante esterno che partecipa alla manovra in fase di costruzione, serve due assist vincenti ai compagni e nel secondo tempo s’impegna anche in fase di non possesso, rincorrendo Pasqual e Krunic sul suo out di competenza.

SASSUOLO-IL PEGGIORE

RICCI 5: il pareggio dell’Empoli nasce da una sua ingenuità, nell’occasione del colpo di testa di Tello, infatti, dà le spalle alla palla e la colpisce di mano saltando. Sporco nel dribbling, impreciso nelle buone occasioni che gli capitano per battere a rete.

Empoli-Sassuolo: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – 45 minuti meno belli tecnicamente e più carichi emotivamente. Il Sassuolo trova il tris mentre l’Empoli dà segnali di ripresa sul finale, trovandosi di fronte una grande difesa guidata da Consigli. Faranno, però, discutere le decisioni dell’arbitro Doveri nelle due occasioni in cui avrebbe potuto concedere il penalty all’Empoli per le ingenuità commesse da Federico Peluso.

Triplice fischio arbitrale di Doveri dopo 5 minuti di extra time.

46′ Krunic batte a rete ma Consigli, con un riflesso felino, intercetta la conclusione.

44′ Cannavaro scherma Pucciarelli che aveva tentato il piatto di destro verso i pali di Consigli.

43′ Peluso ancora protagonista in negativo: abbraccia in area Massimo Maccarone ma per l’arbitro non ci sono gli estremi del calcio di rigore nemmeno in questa occasione.

40′ Forcing finale dei padroni di casa, con Pucciarelli protagonista: calcia forte, di interno collo, trovando i guantoni di Consigli in volo.

36′ Schermaglie tra Maccarone e Sensi, con il centrocampista che non consente la battuta rapida della punizione. Doveri li punisce entrambi col cartellino giallo.

35′ Di Francesco mischia le pedine sulla scacchiera verde del Castellani: Lirola va ad occupare lo slot di terzino mentre Adjapong si alza sulla linea di Sensi e Aquilani.

33′ Continua la girandola di cambi: Martusciello sceglie Dimarco per Tello mentre Di Francesco manda in campo Lirola al posto dell’affaticato Duncan.

31′ Episodio dubbio nell’area del Sassuolo: Peluso, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, colpisce la sfera di braccio ma per Doveri non è rigore.

30′ Barba colpisce di testa, Consigli, con un grande intervento, cancella il gol del 2-3.

29′ Doppio cambio per Di Francesco: Cannavaro e Politano in, Letschert, infortunato, e Ricci out.

26′ Sprint da centometrista di Adjapong che parte palla al piede dalla propria metà campo, la corsa del terzino viene fermata soltanto dall’intervento di Barba prima che entri nell’area avversaria. Buono spunto, atto anche a togliere pressione ai suoi compagni dopo il forcing toscano.

24′ El Kaddouri e Krunic dialogano nello stretto, bella palla del centrocampista per Pucciarelli che strozza la conclusione.

23′ Maccarone, appena entrato in campo, si rende ancora protagonista: salta secco Peluso e serve al centro, ma nessuno dei suoi compagni segue l’azione sul secondo palo.

22′ Corner per l’Empoli, batte Pasqual e Maccarone, lasciato libero dalla difesa del Sassuolo, colpisce di testa ma la sfera finisce alta sopra la traversa.

20′ Ammonito Diousse per fallo tattico su Berardi che stava per dare lo start al contropiede neroverde.

19′ Ancora pericoloso Krunic che va via a Berardi e serve verso il centro dell’area, ma Adjapong intercetta sventando il pericolo.

18′ Martusciello opera il primo cambio, sostituendo il deludente Thiam con Maccarone.

16′ Fase di stanca del match, con le due squadre, che dopo un’ora di gioco, riprendono fiato in attesa delle sostituzioni dei due tecnici.

11′ GOL! Berardi gira centralmente per Duncan, il mediano ritenta, come nel primo tempo, il tiro violento di sinistro e stavolta batte Skorupski.

9′ Berardi guida la transizione offensiva, palla ad Adjapong che serve un bel cross a Ricci, ma l’esterno ex Roma spara altissimo.

6′ Krunic parte in verticale con uno slalom gigante in dribbling, Letschert non ci sta e lo atterra malamente, beccandosi il cartellino giallo.

5′ Rimessa laterale lunga, El Kaddouri lanciato verso la porta ma Consigli è bravo a cancellare il passaggio dell’ex Napoli verso Thiam.

Inizia il secondo tempo, nessun cambio per i due tecnici.

SINTESI PRIMO TEMPO – Inizio veemente, e con personalità, dell’Empoli di Martusciello, capace di tenere il baricentro alto e gestire il gioco con un buon palleggio. Il Sassuolo, però, non demorde e capovolge l’inerzia del match: vantaggio, pareggio e poi trova la forza di portarsi nuovamente in vantaggio, con un Berardi ispirato e determinante nello sviluppo della manovra.

Duplice fischio arbitrale, Doveri manda le squadre negli spogliatoi.

45′ Sensi vede ancora il corridoio in verticale per Matri, però è bravo Skorupski a sventare il pericolo in uscita bassa.

43′ Diousse lancia a rete Pucciarelli, ma il Capitano calcia debolmente verso la porta.

40′ Krunic, in proiezione offensiva, riceve da Thiam e scarica, di destro, verso il primo palo difeso da Consigli. Il portiere neroverde blocca senza particolari patemi.

36′ Ancora attacco orientato da sinistra a destra per i neroverdi: Aquilani premia la discesa di Adjapong, il giovane terzino crossa all’indirizzo di Matri che, di testa, non trova lo specchio della porta.

34′ GOL! Palla in verticale di Sensi, i due centrali di difesa si ostacolano a vicenda regalando palla a Berardi. L’esterno offensivo, generosamente, serve Matri che deposita in rete sul secondo palo.

33′ Pucciarelli affonda sulla sinistra, sfera per Pasqual che crossa bene ma Thiam gira, malamente, di testa, verso la porta avversaria.

28′ Diousse sbaglia il passaggio e lancia il contropiede di Berardi: palla in area, Aquilani allunga la traiettoria e Ricci, da ottima posizione, non trova la porta di Skorupski.

26′ Scivolata di El Kaddouri su Duncan che accusa, per un momento, il colpo allo stinco ma riprende subito il gioco.

23′ GOL! Pucciarelli, di interno destro, manda la sfera alla destra di Consigli e riporta in equilibrio il risultato.

22′ Tello colpisce di testa e Ricci, spalle alla palla, colpisce di mano. Rigore per l’Empoli.

19′ GOL! Sugli sviluppi del cross, Matri, di testa, serve Federico Peluso che, di spalla, firma il vantaggio.

18′ Ricci serve di tacco Duncan, il mediano neroverde calcia di sinistro verso il primo palo difeso da Skorupski. Il polacco non si fa trovare impreparato e respinge.

17′ Manovra avvolgente del Sassuolo che esplora il campo da destra verso sinistra: palla a Ricci che torna verso il centro e disegna un cross interessante su cui Matri non arriva.

14′ Segnali di ripresa dei neroverdi: Matri dribbla Tello e Laurini, servendo Aquilani che, a sua volta, passa la sfera a Sensi. Il giovane centrocampista inventa una trama filtrante, intercettata da Barba prima che giunga nel cuore dell’area di rigore.

12′ Diousse gran protagonista in questo avvio di match: pressa, conquista palla e verticalizza il gioco, come in questa occasione. Palla recuperata e girata verso l’accorrente Manuel Pasqual ma il cross rasoterra del terzino sinistro non viene seguito nè da Pucciarelli nè da Thiam.

8′ Punizione battuta da El Kaddouri: Acerbi e Thiam toccano di testa ma Consigli è reattivo nella respinta.

7′ Ammonito Adjapong per un intervento fuori tempo su Tello.

6′ Retropassaggio di Laurini, Skorupski resta in area e Berardi ne approfitta ma il polacco respinge i tentativi a rete prima del 25 e poi di Ricci.

5′ Empoli padrone del campo in questo avvio di match: baricentro alto e buon palleggio per i toscani.

2′ Brutto intervento di Krunic su Berardi che colpisce il neroverde sulla caviglia. Il talento calabrese zoppica ma prosegue il gioco.

1′ Calcio d’inizio, il primo pallone della gara è per il Sassuolo.

Le squadre stanno entrando in campo.

Si avvicina il calcio d’inizio al Castellani di Empoli, con i padroni di casa a caccia di punti decisivi per la salvezza. Tra pochi minuti via alla diretta live con gli aggiornamenti su Empoli-Sassuolo. I padroni di casa scenderanno in campo senza Capitan Croce, in dubbio in settimana, che lascia il posto a Tello mentre Pucciarelli ha vinto il ballottaggio in attacco con il più esperto Massimo Maccarone. Due novità di formazione anche per i neroverdi che schierano Letschert come difensore centrale e Ricci come esterno offensivo.

Empoli-Sassuolo, formazioni ufficiali: Pucciarelli e Ricci dal 1′

EMPOLI (4-3-1-2): Skorupski; Laurini, Bellusci, Barba, Pasqual; Tello, Diousse, Krunic; El Kaddouri; Pucciarelli, Thiam. A disposizione: Pugliesi, Pelagotti; Zambelli, Dimarco, Veseli, Costa, Mauri, Croce, Zajc, Buglio, Maccarone, Jakupovic. Allenatore: Giovanni Martusciello.

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Adjapong, Letschert, Acerbi, Peluso; Sensi, Aquilani, Duncan; Berardi, Matri, Ricci. A disposizione: Costa, Vitali, Magnanelli, Antei, Biondini, Iemmello, Politano, Lirola, Cannavaro, Ragusa. Allenatore: Eusebio Di Francesco.

ARBITRO: Doveri di Roma.

Empoli-Sassuolo: probabili formazioni e prepartita

Martusciello dovrà fare a meno del suo bomber principe, Levan Mchedlidze, infortunatosi a San Siro contro il Milan di Montella mentre recupera l’esperto Croce. Ballottaggio Pucciarelli-Maccarone in attacco per sostituire il georgiano, con il primo in vantaggio. Continua l’emergenza infortuni in casa Sassuolo, con Di Francesco che dovrà fare a meno di Defrel ma ritrova Peluso e Politano dopo il turno di squalifica.

EMPOLI (4-3-1-2) – Skorupski; Laurini, Bellusci, Barba, Pasqual; Krunic, Dioussé, Croce; El Kaddouri; Thiam, Pucciarelli. In panchina: Pelagotti, Pugliesi, Dimarco, Veseli, Costa, Zambelli, Tello, Mauri, Zajc, Maccarone. Allenatore: Martusciello
SASSUOLO (4-3-3) – Consigli; Adjapong, Acerbi, Cannavaro, Peluso; Aquilani, Sensi, Duncan; Berardi, Matri, Politano. In panchina: Pomini, Letschert, Lirola, Antei, Dell’Orco, Biondini, Magnanelli, Iemmello, Ragusa, Ricci. Allenatore: Di Francesco

Giovanni Martusciello ha parlato così nella consueta conferenza di presentazione della gara: «Sarà una partita complicata, veniamo da due ottimi risultati, dovremo capire l’approccio – le parole del tecnico in conferenza stampa – Non possiamo pensare di essere diventati bravi all’improvviso. In queste cinque partite si andrà a strutturare il nostro futuro. Domani ci vorrà grande impegno mentale più che fisico. Il Sassuolo? E’ forte, allenato benissimo. Quest’anno ha avuto grandi difficoltà, con l’Europa League hanno avuto tanti infortuni. Sono stati bravi a sollevarsi. E’ una squadra in salute, da affrontare la vedo più forte di Milan e Fiorentina. Buchel? Ci sarà da risolvere questa situazione, domani non c’è. Mchedlidze neanche dopo il problema col Milan, Croce è da valutare perchè ha avuto un risentimento. Marilungo, per fortuna, ha evitato l’operazione. Cosic? Sarà ancora assente. Paura? I risultati aumentano l’autostima, ma l’equilibrio è sottile, guai a cadere nella presunzione. C’è da soffrire fino all’ultima partita col Palermo. Il Sassuolo ha lo stesso sistema di gioco del Milan, hanno molta qualità sugli esterni. Il pubblico? Sono convinto che se domani non affrontiamo la partita in modo giusto, i fischi ci pioveranno addosso. Noi dovremo essere feroci, determinati. Barba? Sta giocando perchè mi ha dato delle garanzie, il titolare rimane comunque Costa. Davanti? Thiam ha forza e fisicità, El Kaddouri ha genialità»

Mentre Eusebio Di Francesco ha dichiarato: «Affronteremo un avversario che ha dovuto far fronte a delle difficoltà nel corso della stagione, proprio come noi, ha vinto le 2 ultime gare, risultato impensabile prima. Io ho gli uomini contati, specialmente in mediana: Biondini e Magnanelli potrebbero entrare a gara in corso. Stiamo preparando questa gara come abbiamo fatto per il Napoli e voglio vedere lo stesso spirito. Vogliamo dare continuità a questo buon momento: oltre le prestazioni, infatti, stanno arrivando anche i risultati. Voci di mercato? In questo momento “fanno bene” perchè i nomi più chiacchierati si metteranno più in mostra in campo. Idee chiare sul futuro personale? No, rivelerò il mio futuro a maggio». 

Empoli-Sassuolo: i precedenti del match

Soltanto 5 i precedenti tra le due compagini, che sorridono, di fatto, ai neroverdi. 2 le vittorie dell’Empoli, 3 quelle del Sassuolo, con tanto di 10 gol segnati contro i 7 dei toscani.

Empoli-Sassuolo: l’arbitro del match

Sarà Daniele Doveri, della sezione di Roma, il direttore di gara della sfida del Castellani. Il fischietto ha diretto in un’occasione l’Empoli, ovvero nella debacle interna contro il Genoa. 3 le direzioni arbitrali in cui, invece, si è trovato di fronte il Sassuolo: la vittoria interna contro l’Udinese e le sconfitte contro Samp e Juventus. Arbitro dal rigore facile: 7 i penalty concessi nelle 15 partite di A arbitrate.

Empoli-Sassuolo Streaming: dove vederla in tv

La partita sarà trasmessa dalle ore 15 sulle frequenze satellitari di Sky Sport, per la precisione sui canali Sky Calcio 6 (anche in HD). Non è tutto, perché Empoli-Sassuolo andrà ovviamente in onda anche in streaming per piattaforme iOs, Android e Windows Mobile per pc, smartphone e tablet tramite l’app Sky Go. Esistono alcune liste di siti aggiornate per poter eventualmente seguire il calcio streaming gratis, ma ricordiamo che ad oggi, dopo la chiusura del sito pirata Rojadirecta, non esiste possibilità legale di seguire una partita in streaming live al di fuori di quelle già indicate poco sopra. La gara potrà essere comunque seguita anche da chi non è dotato di tv o connessione ad internet anche tramite le frequenze radiofoniche di Radio Rai con la celebre trasmissione “Tutto il calcio minuto per minuto”.

Condividi