Esonero Pioli: pronto Vecchi in caso di debacle col Napoli

inter - pioli
© foto www.imagephotoagency.it

Esonero Pioli, adesso è un’eventualità da non sottovalutare. Il tecnico è nel mirino di Suning che medita il cambio con Stefano Vecchi in caso di debacle col Napoli – 25 aprile, ore 16.41

Nuovi aggiornamenti sul futuro di Stefano Pioli sulla panchina dell’Inter. 2 punti in cinque partite, ruolino inaccettabile per la formazione nerazzurra attesa domenica dalla sfida contro il Napoli. Secondo quanto riporta Premium Sport, Suning ha iniziato a fare delle riflessioni sul tecnico di Parma e in caso di debacle contro la formazione di Maurizio Sarri potrebbe arrivare l’esonero, con il tecnico della Primavera Stefano Vecchi pronto a tornare in sella.

Si è parlato anche di dimissioni ma Zhang jr… – 24 aprile, ore 7.20

Stefano Pioli ha meditato le dimissioni alla fine della partita con la Fiorentina. Nello spogliatoio dell’Inter è andata in scena una sfuriata di dieci minuti del ds Ausilio, al termine della quale Pioli ha parlato di dimettersi. L’Inter aveva in mano Stefano Vecchi, mister della Primavera, ma ha deciso di dare fiducia all’ex parmense per questo finale di stagione. Perciò c’è stato un lungo conciliabolo nella pancia del Franchi e anche Zhang jr. ha partecipato. Al momento di rientrare sul pullman, scrive Il Corriere dello Sport, proprio Zhang jr. ha abbracciato Pioli, un gesto simbolico che lo conferma in nerazzurro per altre cinque giornate.

Esonero Pioli, niente ritiro per l’Inter – 23 aprile, ore 13.35

Dietrofront Inter. Dopo la sconfitta contro la Fiorentina per 5-4, la società ha preso la decisione: non ci sarà nessun ritiro. Due giorni liberi, dunque, per la formazione nerazzurra di Stefano Pioli dopo il ko contro la Fiorentina. Come comunicato dalla società nerazzurra, la ripresa degli allenamenti alla Pinetina è fissata per martedì dopo i due giorni del ponte. Passa, dunque, la linea morbida in società: decisione in contro tendenza rispetto a quanto stabilito all’indomani del ko contro il Crotone, con l’Inter che anticipò il ritiro in vista del derby col Milan del sabato di Pasqua.

Esonero Pioli, Suning lo porta allo Jiangsu? – 23 aprile, ore 13

Il ciclo di Stefano Pioli sulla panchina dell’Inter sembra ormai giunto al termine. Dopo l’ennesima debacle in casa della Fiorentina, i giorni di Pioli con l’Inter sono ormai contati. Anche se il legame con Suning potrebbe non spezzarsi del tutto. Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, una delle possibile ipotesi per il futuro di Pioli porta in cina. L’avventura del tecnico dello Jiangsu Suning, Choy Yong-Soo, è ormai ai titoli di coda e secondo quanto riportano in Cina, Zhang Jindong avrebbe già offerto la guida tecnica del club proprio allo stesso Pioli. L’italiano ha preso tempo, anche e sopratutto per le voci che lo vorrebbero alla Fiorentina come sostituto di Paulo Sousa.

Esonero Pioli, Suning pensa al cambio. Inter in ritiro – 23 aprile, ore 9

Esonero Pioli, una possibilità da non scartare. Fiorentina-Inter è stata una delle peggiori prestazioni difensive dei nerazzurri negli ultimi tempi e la squadra si è sgonfiata dopo il 7-1 all’Atalanta di qualche tempo fa. Pioli è stato individuato come uno dei responsabili e la sua cacciata sarebbe stata certa solo se fossero mancate più di cinque giornate alla fine. Si pensa a confermarlo per questo finale di stagione, ma intanto Suning ha l’idea Stefano Vecchi. Già traghettatore per due partite tra de Boer e Pioli, Vecchi potrebbe sostituire l’ex laziale per il rush finale, scrive Il Corriere dello Sport. Ancora non si conosce la volontà dell’Inter, Vecchi si scalda ma la squadra necessita di una scossa. Per questo i dirigenti, dopo un colloquio fiume con Pioli negli spogliatoi del Franchi, hanno deciso per il ritiro punitivo. Nella prossima gara di Serie A l’Inter avrà il Napoli come avversario, non di certo la miglior squadra da affrontare. Siccome serve concentrazione, allora l’Inter cercherà di trovarla in ritiro fin da domani.

Condividi