Fantacalcio. “Era meglio non schierarlo”: i peggiori 11 della 29ª giornata

99
muriel sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Torna “Era meglio non schierarlo” la rubrica che ti ricorda gli errori commessi al sabato prima della chiusura della consegna delle formazioni. Vediamo chi sono i peggiori 11 di questa 29ª giornata al Fantacalcio

Inspiegabilmente questa giornata, che doveva essere nettamente inclinata in favore di alcuni risultati piuttosto che altri, è risultata essere una tra le più equilibrate del campionato. Per questo motivo anche i voti sono rimasti in quella zona grigia di insufficienze non gravi che portano noi allenatori di Fantacalcio a sperare di farcela. Calcolatrice alla mano, alla ricerca di quel mezzo punto per pareggiare o vincere. Siamo proprio da ricovero. In ogni caso, come annunciato, non troverete voti sotto al 4 (almeno per quanto riguarda i reparti, il portiere è un altro paio di maniche) e c’è anche tanta varietà: Roma, Sampdoria, Genoa, Palermo, Empoli, Pescara e Chievo. Ma vediamo la situazione reparto per reparto.

PORTIERE E DIFESA – Non agitiamoci, il record di -2,5 è ancora saldo, il probo Posavec riesce a rimanere in attivo, con uno spigoloso 1,5 che fa la differenza. Mezzo punto in più o in meno a volte può voler dire vittoria o sconfitta. Chissà quanti di voi hanno potuto pareggiare grazie a (o per colpa di) Posavec. La difesa schierata a quattro offre tante possibilità: Costa (4,5), l’uomo in più del Napoli (se ce ne fosse stato bisogno), si dà da fare per complicare la vita ai suoi compagni di squadra, ma io lo avevo detto di lasciar perdere. Bruno Peres si aggrega alla compagine difensiva con il suo rotondo 4,5 che mi sembra quantomeno poco generoso; torna nei peggiori undici anche Vasco Regini (4,5) ma lui aveva la Juventus contro e se per sbaglio infilava quel gol adesso saremmo davanti a tutt’altra situazione. Chiude il peggiore del reparto Letschert (4), ma trovatemi qualcuno che lo ha schierato.

CENTROCAMPO E ATTACCO – La foltissima linea mediana, perchè oggi schieriamo un difensivo 4-5-1, propone un po’ di tutto: Hetemaj (4,5) del Chievo messo sotto dal Bologna che pregiudica ancor di più il suo voto facendosi ammonire; Cataldi del Genoa (4,5) ma contro il Milan potevano fare ben poco con quell’organico; il trio delle meraviglie del Pescara (che ci dà sempre grandi soddisfazioni) Memushaj, l’insospettabile Verre (tu quoque) e l’ormai abbonato al giallo di ordinanza Muntari. Per tutti e tre un perfetto 4,5 che fa morale. Chiude, in attacco, l’unico giocatore sceso sotto il 5 di questa giornata, il blucerchiato Luis Muriel (4,5). Il Colombiano è apparso abbastanza appannato contro la Juventus e entra di diritto, per la prima volta, nel nostro peggior undici. Il totale di questa formazione è 46 punti.

Condividi