Ferrero nero: «Dzeko da Fantozzi 7. Arbitri da cambiare»

43
ferrero
© foto www.imagephotoagency.it

La Roma vince con la Sampdoria in extremis 3-2 e Massimo Ferrero in sala stampa è imbufalito per il rigore che decide la gara

Massimo Ferrero non ci sta a perdere così. Il presidente della Sampdoria ha visto i suoi perdere a Roma in una gara condizionata dal clima. Il Doria ha perso al 93′ per via di un rigore discusso e il patron doriano si è scatenato: «Penso che prenderò Dzeko a fare l’attore, perché è un grande attore. Ognuno porta l’acqua al proprio mulino. Il tocco c’è ma è piccolo e lui si butta in terra. Ora devo fare un film, voglio Dzeko assieme a Paolo Villaggio. Con loro due faremo Fantozzi 7 – La Vendetta». 

LA RABBIA DI FERRERO – «Il Signor Giacomelli non deve ridere, io e altre dieci persone lo abbiamo visto sghignazzare. Magari facendo così dà un’impressione di sé che non è veritiera e non gli appartiene. Un errore ci può essere però se ride comincia a essere un po’ più antipatica la cosa. Il calcio è sport, certi errori son ingiustizie e anche nella scorsa stagione mi hanno dato contro ben dieci match. Penso che il sistema calcistico italiano sia da rivedere del tutto, gli arbitri devono uscire dalla Figc e dovrebbero fare una cosa a parte» ha detto Ferrero in sala stampa prima di chiudere parlando di Francesco Totti: «Totti è sempre Totti, ha riportato entusiasmo e gioco alla Roma».

Gianmarco Lotti
Giornalista sportivo toscano vivente, amante del calcio come cultura. Nel 2010 è stato inserito nella lista dei migliori calciatori nati dopo il 1989 stilata da Don Balón.
Condividi
Articolo precedente
costacurta maldini marino albertiniMilan nerazzurro, rabbia Albertini – Costacurta. Arriva Marino
Prossimo articolo
Genoa juric pescaraJuric: «Il Genoa dominava, peccato per il rinvio»