Irlanda, utilizzato logo di natura politica: interviene la FIFA

42
china cup coppa d'africa serie a
© foto www.imagephotoagency.it

La FIFA mette sotto accusa la Football Association of Ireland: la Nazionale ha indossato un logo ritenuto di natura politica nei giorni della commemorazione del centesimo anniversario della rivolta di Pasqua

La FIFA ha aperto un procedimento disciplinare nei confronti della FAI, la Federcalcio irlandese. Il motivo? La Nazionale dell’Irlanda, lo scorso marzo – per commemorare il 100° anniversario della rivolta di Pasqua del 1916 che segnò una tappa importante per la fine del dominio britannico – ha indossato delle divise in cui campeggiava un logo speciale, che ricorda il secolo passato dalla Pasqua del marzo 1916. Un fatto che ha richiamato l’attenzione della FIFA: per regola le attrezzature non devono avere alcuno slogan o simbolo politico, religioso o personale. E, secondo l’organismo internazionale, quel logo che recita “Eire 1916/Irlanda 2016” risulta un simbolo politico. E così, come ammesso da un suo portavoce, la federazione internazionale ha aperto un’inchiesta nei confronti della Fai: «Possiamo confermare che è stato aperto un procedimento disciplinare sulla questione».
IL LOGO – In realtà, il logo sopracitato – cucito sulle maglie utilizzate nell’amichevole del 25 marzo scorso contro la Svizzera – aveva in realtà l’intenzione di richiamare l’evento da cui è nata l’Irlanda moderna, la rivolta di Pasqua del 1916. Un evento fondamentale nella lotta per l’indipendenza dal Regno Unito, ottenuta cinque anni più tardi.

Condividi