FIGC, ufficiale: nuova cooperazione con la Russia

33
calcio italiano federcalcio
© foto www.imagephotoagency.it

Carlo Tavecchio, presidente della FIGC, ha raggiunto un accordo di cooperazione internazionale con Vitaly Mutko, presidente della Federcalcio russa.

Grosso passo in avanti della FIGC quanto ad accordi internazionali: oggi a Mosca il presidente Carlo Tavecchio, al termine di un incontro con il presidente della federazione russa Vitaly Mutko, ha firmato una convenzione con la RFS (Rossijskij Futbol’nyj Sojuz). Le due federazioni annunciano due amichevoli in programma delle nazionali maggiori tra il 2017 e il 2018 e altri incontri tra le selezioni giovanili, femminili e di calcio a 5.

IN COSA CONSISTE – Nell’accordo stipulato sono previsti scambi di esperienze didattiche per il personale, partendo dall’ambito commerciale (marketing) fino a quello sportivo e arbitrale, con corsi d’aggiornamento per tecnici, arbitri e sviluppo del calcio femminile e giovanile. Il Centro Tecnico Federale di Coverciano sarà a disposizione dei russi per stage e corsi di vario tipo. Quella attivata oggi con la Russia, però, è “solo” la diciassettesima convenzione internazionale attiva ad oggi per la FIGC, la prossima mossa sarà a Pechino, per il rinnovo della convenzione attualmente in vigore con la Federcalcio cinese.

Condividi