Fiorentina – Atalanta, Sousa: «Fischi? Non sono preoccupato»

29
sousa fiorentina
© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico della Fiorentina, Paulo Sousa, tratteggia i contorni del pareggio ottenuto al Franchi contro l’Atalanta di Giampiero Gasperini

I risultati stentano ad arrivare in questo incipit gigliato di campionato. Il calciomercato sottotono di questa estate ha lasciato delle ferite aperte e, sul campo, i viola non riescono a incidere come fatto nella passata stagione calcistica. Sousa commenta così davanti ai cronisti: «Nei secondi 45 minuti devo dire che siamo cresciuti, dominando l’avversario e creando delle opportunità di vittoria sia con attacchi centrali che laterali. Differenze rispetto alla Serie A 2015/2016? Non riusciamo più a trovare il gol nei primi minuti del match. Aspetto che ci permetteva di prendere il controllo della gara».

VIOLA APPASSITA – Sousa però non si preoccupa e dichiara: «Stiamo lavorando in allenamento per proporre un modulo con 2 punte, sia Babacar che Kalinic sono in fase ascendente. Sanchez? E’ stanco e ci è mancato sotto l’aspetto legato strettamente alla mobilità. Segniamo poco? Stiamo allenando l’ultimo passaggio, il cross, le zone dell’area da aggredire. Continueremo così fino a quando non segneremo abbastanza. Fischi dei tifosi? Non mi preoccupano, anzi sono consapevole di quanto accaduto. La Fiesole è stata al nostro fianco per tutti e 90 i minuti. Hanno, però, il diritto di esprimere tutta la loro delusione. Ora bisognerà cacciare gli attributi e giocare con coraggio».

Condividi