Fiorentina, Mihajlovic: “Il mercato è lungo”

2
© foto www.imagephotoagency.it

FIRENZE, 30 luglio – “Aquilani saltato? Da qui alla fine del mercato c’è ancora tanto tempo, non disperiamo, io la società  e Corvino abbiamo le idee chiare, sappiamo esattamente cosa fare“. Sinisa Mihajlovic almeno in apparenza non appare preoccupato da una campagna acquisti e cessioni che invece lascia perplessa la tifoseria viola. Specie dopo il dietrofront di Aquilani (vuole muoversi solo a titolo definitivo) e l’addio di un big come Sebastien Frey finito al Genoa. Quella del portiere francese, 6 anni in viola, è la seconda partenza di un big dopo quella di Adrian Mutu e anche per Frey la Fiorentina ha concesso il cartellino gratis pur di liberarsi di un ingaggio fra i più pesanti. Ma non solo: il responsabile delle comunicazioni esterne del club viola, Gianfranco Teotino, rispondendo su Facebook oggi ad un tifoso scettico sul mercato in entrata ad ora della Fiorentina ma anche sulle cessioni di Mutu e Frey ha dichiarato: “Alleggerire il monte ingaggi, liberando giocatori senza più motivazioni e con comportamenti discutibili, è una condizione necessaria per ricostruire una rosa competitiva“.

FREY – Dal canto suo il portiere francese, che si lega al Genoa per 5 anni più opzione sul sesto riducendosi lo stipendio, sempre attraverso Facebook ha voluto salutare i tifosi viola (ma non la società ): “Purtroppo le nostre strade si devono dividere, grazie di cuore per l’affetto che mi avete dato in questi anni. Sono orgoglioso di avere indossato la maglia della Fiorentina per anni e sono fiero di aver fatto parte di un progetto che ha riportato alto la bandiera della Fiorentina. Un saluto affettuoso a tutti voi, siete grandi“.

ALLENAMENTO – Dopo due giorni di riposo la squadra viola ricomincerà  lunedì la preparazione a San Piero a Sieve, nel Mugello: continua a tenere banco il mercato, i casi in sospeso come quelli relativi a Montolivo (le ultime offerte del Milan non hanno convinto i viola), Cerci (destinato al Manchester City ma per ora l’affare è stato congelato) ) e pure gli eventuali e auspicati arrivi, in particolare quello di un trequartista considerato la priorità  da Mihajlovic che vorrebbe passare dal 4-3-3 ad una formula a rombo anche per sostenere Jovetic.

MERCATO – Tramontato Aquilani che per adesso resta a Liverpool l’attenzione della Fiorentina si sta dirottando in particolare sul bolognese Ramirez anche se ad ora la distanza fra richiesta e offerta è ritenuta forte, in seconda linea il genoano Kharja (e in tal senso col club ligure potrebbe aprirsi una trattativa che coinvolgerebbe pure Gilardino) e il talento del Lione Pjanic nonostante il tecnico della squadra francese lo consideri importante. Non si escludono però altre piste, ‘obiettivo è accontentare Mihajlovic e rafforzare una Fiorentina che al momento non appassiona la maggioranza dei suoi tifosi. I quali si stanno preparando per il ritiro di San Piero sicuramente più vicino di quello di Cortina.
Fonte | Corriere dello Sport

Redazione CalcioNews24
Dal 2009 il calcio che vuoi, quando vuoi.
Condividi
Articolo precedente
seedorf-applaude-milan-gennaio-2014-ifaMilan, su Finnbogason c’è anche il Villareal
Prossimo articolo
cn24Lazio, Matuzalem ha chiesto la cessione. Tre squadre sul brasiliano…