Sanchez: «Chiederò la maglia a Totti e gli dirò una cosa»

124
totti roma
© foto www.imagephotoagency.it

Fiorentina: Carlos Sanchez racconta la propria stima per Francesco Totti alla vigilia di Fiorentina – Roma. Sugli obiettivi viola: «Parlo di presente, non di futuro, ora pensiamo soltanto a battere i giallorossi»

Arrivato in Italia a trent’anni, Carlos Sanchez è il capitano della Colombia e, da qualche settimana a questa parte, un nuovo centrocampista della Fiorentina. Domani sera sfiderà la Roma al Franchi e non sarà per lui una partita come tutte le altre, perché sarà finalmente l’occasione per giocare contro all’idolo Francesco Totti. «Totti è un fenomeno che ha dato tanto al calcio mondiale, lo affronterò per la prima volta e sarà un’emozione – spiega Sanchez a Il Messaggero . A fine partita gli chiederò la maglia. Potessi io arrivare a 40 anni in campo come lui. Gli dirò di non smettere perché il calcio è solo allegria». Sanchez non stima solo il capitano, tra i giallorossi, ma è pronto a scommettere sui viola, anche se il campionato italiano, come da lui stesso raccontato, resta tra i più difficili e tattici al mondo.

FIORENTINA, SANCHEZ: «NON PARLIAMO DEL FUTURO» – Il centrocampista, in prestito dall’Aston Villa, del resto scommette anche sui tantissimi connazionali che giocano in Italia: tutti forti secondo Sanchez, tutti decisivi. Sugli obiettivi viola, il colombiano preferisce non dire: «Non mi piace parlare del futuro, ma solo del presente. Quindi pensiamo a battere la Roma». Juventus favorita secondo il neo-viola, come del resto secondo tutti, ma chissà…

Michele Ruotolo
Classe '88, capo-redattore e responsabile editoriale di Calcionews24. Spesso mi contraddico.
Condividi
Articolo precedente
iturbe romaRoma: tre casi da 50 milioni, altrove invece…
Prossimo articolo
lazio bigliaLazio, i convocati di Inzaghi: out Biglia