Fiorentina, Tomovic: «Vogliamo accendere il campionato»

39
© foto www.imagephotoagency.it

Il difensore della Fiorentina, Nenad Tomovic, ritrova la sua ex squadra. Ricorda i tempi che furono ma guarda anche al campionato che sarà

EX – Sembrava dovesse andare al Torino, invece è rimasto per continuare a difendere i colori dei gigliati. Ecco come Tomovic parla del prossimo avversario in campionato: «Domani ritroverò un grande amico come Ivan Juric. Mi aiutò molto nei primi tempi a Genova, eravamo anche vicini di casa. Sarà bello ritrovarsi sul campo, ma la partita voglio vincerla io. Vincere certe sfide, in questo sport, è ancora più bello».

VIOLA INSIDE – Durante l’intervista concessa a La Nazione, Tomovic ha affrontato a lungo l’argomento Fiorentina sia per quanto riguarda i propositi futuri che per le numerose voci intorno alla squadra: «Adesso tocca a noi far vedere quanto valiamo, con orgoglio e ottimismo. Non c’è stata alcuna rivoluzione, la base della squadra resta la stessa delle ultime annate. Dopo Juventus, Napoli e Roma siamo in tanti a contenderci il quarto posto. Vogliamo soltanto cominciare, accendere il campionato e giocare. Non è un caso che indossi ancora la maglia della Fiorentina e che mi sia data fiducia: prima le critiche mi facevano male, adesso no. Volevo e voglio essere un giocatore della Fiorentina».

GRANE NELLO SPOGLIATOIO – Per un Marcos Alonso che va, un Paulo Sousa che resta. Tomovic la pensa così: «E’ stata una sorpresa l’addio di Alonso. Il giorno in cui è iniziata la trattativa il ragazzo era pensieroso, ma era un’occasione incredibile per la sua carriera. Sousa? Ha grandi motivazioni, crede in questa Fiorentina e sa che migliorarsi richiederà impegno».

Calcionews24
Un redattore di Calcionews24.
Condividi
Articolo precedente
Infortunio StorariRastelli: «Bologna? Ce la giochiamo con tutti»
Prossimo articolo
Juventus - CagliariBologna – Cagliari: i convocati di Rastelli, c’è Melchiorri