Fiorentina, ultimatum a Bernardeschi: decisione sul rinnovo entro fine mese

© foto www.imagephotoagency.it

La Fiorentina impone l’ultimatum a Bernardeschi: la risposta per il rinnovo deve arrivare entro fine mese

Bernardeschi e il rinnovo con la Fiorentina, una telenovela destinata a finire. La società viola infatti è decisamente spazientita dall’atteggiamento tentennante del giocatore, per questo ha imposto un ultimatum al suo entourage. La risposta sul rinnovo dovrà arrivare entro la fine del mese di giugno. La Fiorentina ha offerto un contratto fino al 2019 con uno stipendio di 2,5 milioni di euro a stagione e senza clausola rescissoria. Nel pomeriggio di oggi ci dovrebbe essere un contatto telefonico tra Beppe Bozzo, procuratore di Bernardeschi, e il ds Pantaleo Corvino che tenterà di forzare per ottenere una risposta e mettere fine a questa vicenda.

La società vuole una risposta in tempi brevi perchè l’atteggiamento del giocatore rischia anche di frenare il mercato della Fiorentina, che se proprio deve privarsi di Bernardeschi vuole farlo alle sue condizioni per trovare subito un degno sostituto. In ogni caso, spettatori interessati della vicenda sono l’Inter e la Juventus, entrambe a caccia di un esterno alto. I bianconeri già da tempo hanno trovato l’accordo con il giocatore ma i Della Valle preferirebbero venderlo all’estero e comunque per una cifra non inferiore ai 40 milioni di euro. Più defilato il Chelsea di Antonio Conte, fortemente interessato al giocatore ma che prima deve risolvere le sue grane con il club inglese dopo l’affaire Diego Costa.

 

 

Condividi