Di Francesco a Roma, il tempo si è fermato

di francesco sassuolo
© foto www.imagephotoagency.it

L’allenatore non ha venduto la dimora all’Eur, ritrova volti conosciuti e vuole il suo staff. Il ritorno di Di Francesco a Roma

Il ritorno a Roma di Eusebio Di Francesco è un sogno che si è realizzato perché tra gli obiettivi di mister EDF c’era sicuramente quello di tornare a Roma per la terza volta. Dopo l’avventura da giocatore dal 1997 al 2001, Eusebio appese le scarpe al chiodo provando a fare il team manager. La sua vocazione però è un’altra e la sua avventura terminò molto presto. Ora l’allenatore abruzzese è tornato nella Capitale e ha trovato tanti volti noti, come le persone che lavorano in portineria a Trigoria. Il tecnico è stato presentato quest’oggi in conferenza stampa e ha dettato le sue linee guida e nel frattempo spera di poter collaborare con 5-6 elementi dello staff tecnico che era con lui a Sassuolo. Di Fra non avrà Lorieri, preparatore dei portieri: la Roma ha confermato Marco Savorani e così Lorieri resterà a Sassuolo a lavorare con Bucchi. Tornerà invece Morgan De Sanctis che inizierà l’avventura da club manager e avrà un collaboratore giovane come team manager. Una curiosità: l’allenatore, come riportato dal “Corriere dello Sport“, non ha mai venduto la sua casa all’Eur. La sua volontà, in fondo, era chiara da tempo.

Condividi